facebook rss

Tenta il suicidio con
un paio di forbici:
salvato dalla polizia

ANCONA – Gli agenti sono stati allertati dalla fidanzata del ragazzo, che si era barricato in camera infliggendosi una ferita al polso
martedì 5 settembre 2017 - Ore 15:55
Print Friendly, PDF & Email

Si taglia il polso con un paio di forbici e rischia di morire dissanguato, solo l’intervento della polizia lo convince ad uscire dalla stanza e farsi medicare. Momenti di tensione questa notte attorno alle 3 in via Senigallia, quando una ragazza ha chiamato il 113 per chiedere aiuto: il suo fidanzato si era inflitto una profonda ferita al polso, lasciando tracce di sangue in tutta casa, prima di barricarsi in camera da letto. Gli agenti della squadra volante, intervenuti immediatamente sul posto, sono riusciti ad instaurare un dialogo con il ragazzo, convincendolo dopo alcuni minuti ad uscire dalla stanza e a sottoporsi alle cure mediche dei sanitari del 118 che lo hanno trasportato all’ospedale regionale di Torrette.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X