facebook rss

Urto sui binari, treno fermato a Torrette:
indaga la Polfer

ANCONA – Traffico ferroviario interrotto per circa mezz'ora nella notte di martedì dopo l'allarme lanciato dal macchinista. La polizia ferroviaria alla ricerca delle cause
Print Friendly, PDF & Email

Polfer in azione lungo la sede ferroviaria in una foto d’archivio

Il macchinista lancia l’allarme, si teme subito una persona che si è lanciata sotto al treno, ma del corpo nessuna traccia. Sta di fatto che il convoglio ferroviario ha urtato qualcosa sui binari nella notte di martedì e la Polfer non esclude nessuna causa. L’episodio è accaduto attorno alle 21.50 di martedì notte, poco distante dalla stazione ferroviaria di Torrette. Il capo treno di un convoglio merci proveniente da Milano e diretto a Bari ha fermato il treno  dopo aver avvertito un sussulto, certo di aver travolto qualcosa o qualcuno. Sul posto sono arrivati anche i sanitari del 118 e una pattuglia della polizia ferroviaria dalla stazione centrale temendo che si trattasse di un suicidio, ma dopo le ricerche con le torce lungo la sede ferroviaria e sotto al locomotore, non è stato trovato nulla. Il traffico ferroviario è stato interrotto per circa mezz’ora. Gli agenti della polizia ferroviaria hanno ripercorso anche il tragitto del treno per trovare segni di manomissioni o di oggetti lasciati sui binari, senza trovare per ora nulla di rilevante. Le indagini continuano per appurare le cause dell’urto, non sarebbe escluso un atto volontario per danneggiare il convoglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X