facebook rss

Alitalia lascia il Sanzio, Cionfrini (Psi):
“Subito un tavolo Regione-Governo”

AEROPORTO - Il segretario regionale Psi: "Come partito faremo di tutto affinché si faccia rientrare il sistema infrastrutturale marchigiano nelle priorità del Governo"
giovedì 14 settembre 2017 - Ore 18:22
Print Friendly, PDF & Email

L’aeroporto delle Marche

“L’ennesima sciagura che colpisce l’Aeroporto delle Marche, gestito dalla società Aerdorica, ci obbliga a fare una serie di riflessioni che vanno oltre il semplice settore del trasporto aereo nella nostra Regione. L’abbandono annunciato da Alitalia dello scalo marchigiano a partire dal prossimo imminente autunno – dichiara il segretario regionale Psi, Maurizio Cionfrini – si traduce in perdita di passeggeri e conseguente perdita di una importante fetta di fatturato per la società Aerdorica. Assodato che l’aeroporto è un elemento fondamentale per l’economia marchigiana, soprattutto in virtù della presenza del segmento cargo che altri aeroporti del centro Italia non possiedono, la prima riflessione è che l’aeroporto deve essere inserito in un sistema infrastrutturale e di trasporti non solo relativo alla regione Marche ma anche del centro Italia versante Adriatico, sull’esempio dell’autorità portuale di sistema. L’altra riflessione deve essere basata su come l’aeroporto deve essere integrato all’interno di un sistema intermodale costituito da modalità di trasporto diverse (ferro, gomma, nave etc.) Infine, l’ultima riflessione, deve presupporre l’apertura di un tavolo di confronto tra la Regione Marche e il Governo nazionale per far s¡ che questo sistema rientri a pieno titolo nelle priorità di trasporti e infrastrutture delle politiche del Governo italiano.

Il segretario regionale Psi, Maurizio Cionfrini

La scorsa primavera la Regione Marche ha approvato una legge che prevede un forte investimento con circa 20 milioni di Euro proprio per far uscire Aerdorica dallo stato di crisi e rilanciarla; ovviamente lo sforzo non basta se a monte non si fa un politica di concertazione con il Governo nazionale per far rientrare il sistema infrastrutturale marchigiano nelle priorità stesse del Governo. Occorre perciò attivare al più presto questo tavolo e a tal fine come Psi delle Marche faremo di tutto affinché questo si verifichi”.

Alitalia lascia il Sanzio, da ottobre cancellati i voli per Roma

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X