facebook rss

Poliziotti presi a calci e pugni:
arrestato 21enne

ANCONA – Il ragazzo si è scagliato senza motivo contro gli agenti, durante un controllo mirato al contrasto dello spaccio al parco Tiziano
domenica 24 Settembre 2017 - Ore 12:43
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

I poliziotti controllano il parco alla ricerca della droga e vengono aggrediti da un ragazzo 21enne. E’ successo ieri pomeriggio nel parco Tiziano, quando gli agenti della squadra volante hanno pattugliato l’area verde di via Tiziano alla ricerca di spacciatori. Il fenomeno dello spaccio al parco infatti è stato segnalato dai residenti nell’ultimo periodo. Durante il controllo, i poliziotti hanno cercato di identificare due persone sedute su una panchina, quando uno dei due, un ragazzo 21enne di nazionalità nigeriana, ha iniziato a urlare in lingua straniera, gesticolando e minacciandoli con i pugni chiusi. Nel vedere le mani chiuse, gli agenti si sono insospettiti chiedendo di mostrare cosa tenesse nel pugno, ma il ragazzo ha continuato ad agitarsi fino a scagliarsi contro le divise, aggredendoli a calci e pugni. Gli agenti sono riusciti a bloccarlo con le opportune tecniche di intervento, poi lo hanno ammanettato e posto in arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X