facebook rss

«La birra non è buona»
Dà una testata al titolare del kebab,
aggredisce i clienti e fugge

ANCONA - Scene da far west in centro: il 20enne anconetano, dopo aver lanciato la bottiglia contro la parete del locale, ha fatto scoppiare la lite. Inseguito da tre turchi, è scappato lungo il viale della Vittoria. I quattro sono stati fermati dalla polizia
venerdì 6 ottobre 2017 - Ore 10:03
Print Friendly, PDF & Email

Polizia (foto d’archivio)

La birra comprata al kebab non gli piace: prima lancia la bottiglia contro la parete, poi dà una testata al titolare del locale. I clienti intervengono, ma vengono presi a sediate. È finita con un inseguimento lungo il Viale della Vittoria il parapiglia che si è scatenato ieri sera, attorno alle 22, in un kebab del centro. Sono rimaste coinvolte 4 persone: un ragazzo anconetano di 20 anni, che alcuni testimoni hanno indicato come il protagonista della scena da far west, e tre uomini di origine turca. Ad avere la peggio è stato il giovane, scappato via dal locale dopo averlo messo a soqquadro, portato poi al pronto soccorso di Torrette per un ematoma in fronte, probabilmente conseguente alla testata sferrata al titolare del kebab. Secondo la versione del 20enne, prima di scappare all’impazzata fuori dall’esercizio commerciale, sarebbe stato  raggiunto da alcune sprangate. Nel racconto dei fatti da parte dei clienti del kebab, il ragazzo sarebbe entrato per comprare una birra. Dopo alcuni sorsi, si sarebbe rivolto al titolare: «Non mi piace, è cattiva». E così, avrebbe scagliato la bottiglia contro la parete. Quando il gestore si è avvicinato per chiedere spiegazioni, sarebbe stato colpito da una testata. A quel punto, i clienti si sono mobilitati. In compenso, il 20enne gli avrebbe lanciato contro le sedie del locale. Prima della fuga, una breve colluttazione e qui, secondo la versione del ragazzo, l’anconetano avrebbe ricevuto anche alcuni violenti colpi di spranga. Il giovane si è perciò dato alla fuga lungo piazza Cavour e viale della Vittoria, con tre turchi all’inseguimento. La scena si è svolta sotto gli occhi di diversi passanti che, allarmati e preoccupati, hanno subito avvisato 118 e 113. A piazza Diaz, la corsa dei quattro si è fermata con l’intervento della polizia, intervenuta per mettere fine al far west.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X