facebook rss

Vertenza Tecnowind,
impasse al Mise

FABRIANO - Si torna di nuovo al tavolo con il ministero dello Sviluppo Economico martedì prossimo. Il sindaco fabrianese punta alla commissione regionale Lavoro
martedì 10 Ottobre 2017 - Ore 17:36
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Fumata grigia al tavolo ministeriale di stamani al Mise, convocato per dirimere la questione Tecnowind. All’incontro romano hanno partecipato i rappresentanti dell’azienda e del ministero, il sindaco di Fabriano Gabriele Santarelli, Fim, Fiom e Uil, e Rsu aziendali. Un nuovo incontro al Ministero dello Sviluppo Economico è stato convocato per martedì prossimo. Ad ogni modo, fanno sapere le segreterie provinciali, domani pomeriggio (11 ottobre) si svolgeranno le assemblee con i lavoratori in azienda. Una situazione che si trascina, quella di Tecnowind, in concordato fino ai primi di novembre, e per la quale una prima soluzione sarebbe trovare un nuovo acquirente o concretizzare le trattative in corso.

Il sindaco di Fabriano, intanto dalla sua pagina facebook, manifesta «l’intenzione di chiedere un incontro della Commissione Regionale Lavoro a Fabriano», per sollevare il tema crisi a livello regionale facendo partecipare sindacati,  imprenditori e associazioni di categoria.

 

(S.B.)

Tecnowind, appello Fiom: «La fabbrica è viva ma serve un acquirente»

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X