facebook rss

Colpito in faccia da un pugno:
46enne finisce in ospedale

ANCONA – È successo questo mattina, al parcheggio dell’Obi, durante una zuffa causata da futili motivi. La vittima, secondo quanto raccontato, sarebbe stato aggredito da un vecchio conoscente
mercoledì 18 ottobre 2017 - Ore 14:11
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Si incontrano nel parcheggio dell’Obi, alla Baraccola, e si prendono a pugni. È successo questo mattina, attorno alle 11. Ad avere la peggio, un marocchino di 46 anni, finito al pronto soccorso per un presunto trauma facciale derivato da un cazzotto preso in pieno volto. A scagliarlo, secondo la versione della vittima, sarebbe stato un 43enne anconetano. Sul posto, un’ambulanza della Croce Gialla e una pattuglia inviata dalla questura per accertare la dinamica. Secondo i primi riscontri, sembra che la zuffa sia scoppiata per futili motivi. I due contendenti, conoscenti di vecchia  data, si sarebbero incontrati casualmente al parcheggio. Sarebbe nata una scaramuccia, poi il 43enne avrebbe alzato le mani, colpendo in pieno viso il marocchino con un cazzotto. Per le ferite riportate, lo straniero è finito al pronto soccorso di Torrette. Le sue condizioni non sono gravi. Eventuali indagini partiranno solo con una querela di parte.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X