facebook rss

Team di aziende anconetane
per la nuova veste di Ogr di Torino

PROGETTO - Tre le realtà della provincia che hanno lavorato all'installazione del videowall più grande d'Italia all'interno del vecchio stabile industriale dove venivano aggiustati i treni, oggi divenuto polo di ricerca ed innovazione e centro di cultura internazionale
mercoledì 18 ottobre 2017 - Ore 16:17
Print Friendly, PDF & Email

Il grande videowall installato dalle tre aziende della provincia di Ancona alla sede Ogr di Torino

 

Il team di aziende anconetane che hanno lavorato al progetto torinese

 

È anconetano il team che ha realizzato il grande video wall che è parte integrante della ristrutturazione delle Officine grandi riparazioni (Ogr) di Torino. Un importante pezzo della storia economica italiana, finora relegato ad archeologia industriale, che ha ripreso vita proponendosi come centro di cultura internazionale e come polo di ricerca ed innovazione.

La maestosa cattedrale industriale dove un tempo si aggiustavano i treni accompagna la metamorfosi di Torino da città dell’industria a centro di soft power e cultura.

All’interno di questo progetto ha lavorato anche la squadra di professionisti anconetani composta dalla Sisme di Osimo, la V3 Elettro impianti di Ancona e la Euromet di Loreto, in particolare alla realizzazione dei giganteschi videowall ad alta definizione. Sisme – società che opera dal 1967 nel mercato nazionale come importatore, distributore e rivenditore di famosi marchi del settore audio e video – è stata partner di Ogr-Crt per gli allestimenti tecnologici nel foyer sud e nel ristorante Snodo utilizzando tutti prodotti Philips. La realizzazione del progetto è stata poi gestita dalla V3 Elettro impianti V3 di Ancona, specializzata in impiantistica elettrica, software e interfacce per gli impianti elettrici e Internet of Things. I supporti sono stati forniti dalla Euromet, azienda di Loreto fornitrice di supporti professionali audio e video.

Complessivamente si sono resi necessari 158 monitor Philips, di varie dimensioni, dai 49 ai 98 pollici ed il grande videowall installato nel foyer, per un notevole impatto visivo, realizzato con 75 monitor da 49 pollici mentre nella parte sottostante sono stati installati 3 monitor da 84 pollici posizionati in senso verticale e affiancati tra di loro.

 

«Siamo orgogliosi del nostro team che ha realizzato questa grande opera utilizzando tutti prodotti di Philips gestendoli con una unità grafica avanzata (m-frame) per la riproduzione di contenuti multimediali» afferma Mauro Ristè, sales manager di Sisme spa che, in collaborazione con Cristiano Vaccarini, fondatore e amministratore di V3 Elettro impianti, e di Cristiano Traferri, director of business development di Euromet, ha completato questa importante installazione. Poi il ringraziamento a Ogr-Crt « per la fiducia che hanno dato al nostro gruppo di lavoro − riprende Ristè −, offrendoci l’opportunità di realizzare un’importante opera che la stessa Fondazione ha messo a disposizione della comunità».

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X