facebook rss

Alberi abbattuti al Duomo
e tetti divelti:
notte da incubo per il maltempo

ANCONA - Diverse le zone bersagliate nella notte dall’azione del vento e della pioggia. Molteplici gli interventi dei vigili del fuoco che hanno operato in maniera continua per mettere in sicurezza strade e abitazioni
lunedì 23 Ottobre 2017 - Ore 15:20
Print Friendly, PDF & Email

Il pino che si è abbattuto sullo Scalone Nappi

 

Alberi abbattuti, tetti divelti e bidoni della spazzatura rovesciati con rifiuti sparsi dappertutto. È il risultato della notte di maltempo che ha colpito Ancona. Il forte vento e la pioggia incessante hanno creato diversi disagi che hanno richiesto l’intervento continuo dei vigili del fuoco per mettere in sicurezza alcune situazioni pericolanti. Nel capoluogo, è stato soprattutto il centro storico ad essere flagellato dalla perturbazione venuta dal nord Europa. Questa mattina,  attorno alle 8, una squadra dei vigili del fuoco è recata in via Pizzecolli per la rimozione di parti pericolanti con l’ausilio dell’autoscala. La via è stata chiusa per tutta la durata dell’intervento. Dopo due ore, un secondo intervento in via Matas, dove è stata  rimossa la copertura di un tetto danneggiato nella notte. Sui gradini dello Scalone Nappi, proprio sotto al Duomo, un pino si è abbattuto sui gradini, fortunatamente non colpendo nessuno. Criticità anche nel quartiere Adriatico, con grossi rami staccatisi dagli alberi e bidoni scoperchiati a causa del grande vento. Danneggiati anche due banchi della libreria all’aperto di piazza Cavour. A Falconara, all’alba, un albero si è sradicato da terra colpendo un’auto in via Ricci.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X