facebook rss

Torna la banda dei furti d’auto:
due colpi riusciti, uno fallito

ANCONA – La gang ha colpito a Torrette, rubando un furgoncino appartenente a un ambulante con all’interno alcuni capi d’abbigliamento pronti per essere venduti e una Volkswagen Tiguan. Il terzo furto, ai danni di un’Audi A3, è fallito
mercoledì 25 Ottobre 2017 - Ore 16:31
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

La banda dei suv torna in azione. E nel giro di una notte fa sparire una Volkswagen Tiguan e un furgoncino con all’interno centinaia di capi d’abbigliamento di proprietà di un venditore ambulante. Valore totale del bottino: circa 40 mila euro. Nonostante l’arresto della scorsa settimana che ha permesso agli agenti della questura di bloccare un 23enne pugliese sospettato di essere un componente della gang sta mettendo in scena colpi a raffica (leggi l’articolo), il gruppetto di criminali non sembra essersi fermato. Una sola differenza con i precedenti raid. Finora erano tutti avvenuti in pieno centro e nel rione adriatico. La notte appena trascorsa, invece, la banda è entrata in azione a Torrette, tra via Esino e via Sentino. Dalla prima via, i ladri si sono impadroniti di un furgoncino di un ambulante con all’interno prodotti d’abbigliamento pronti per essere venduti al mercato. In via Sentino, invece, hanno rubato il suv della casa automobilistica tedesca e hanno anche tentato il furto di un’Audi A3, un classico del repertorio della banda. L’ultimo colpo non è andato a buon fine. Sul posto, sono intervenute le Volanti della questura per i rilievi del caso.

Il suv rubato nella notte è stato trovato poco fa dalla Polizia Stradale di Pescara. Era fermo su una piazzola di sosta nel tratto dell’A14 compreso tra i caselli di Atri e Pescara Nord. All’interno, non c’era nessuno. L’auto è stata sequestrata dagli investigatori per i rilievi di rito. Poi, verrà restituita al legittimo proprietario.

(servizio aggiornato alle 18.29)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X