facebook rss

Corre in soccorso dell’anziana,
ma viene picchiato dal figlio

ANCONA – Il parapiglia nella notte lungo via Rodi, dove la donna 80enne è stata chiusa fuori di casa dal figlio al culmine di un litigio. Il giovane che si è offerto di aiutarla è stato preso a ceffoni. Sono dovuti intervenire i carabinieri per riportare la calma
sabato 28 Ottobre 2017 - Ore 19:09
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Chiude fuori di casa la madre anziana di 80 anni e poi prende anche a botte il ragazzo che si era offerto di aiutarla. Botte e urla nella notte in via Rodi, dove un ragazzo è stato aggredito per aver cercato di aiutare la donna, finita in mezza alla strada al culmine di un litigio con il figlio. Sono dovuti intervenire due pattuglie dei carabinieri per cercare di riportare la calma. L’episodio è accaduto nella zona dell’incrocio di via Rodi con via Veneto e via Circonvallazione. L’anziana 80enne era stata cacciata di casa dal figlio, al termine di una lite tra i due, finendo così per vagare per strada. Ad accorgersi della donna spaesata e in abiti da notte è stato un ragazzo, che si è offerto subito di aiutarla. Il giovane ha perciò bussato all’abitazione dove l’anziana vive con il figlio per cercare di convincere l’uomo a fare rientrare in casa la donna. Ma l’uomo non ha voluto sentire ragione. Anzi, dopo poche parole del ragazzo, lo ha iniziato a prendere a ceffoni e spintoni per essersi intromesso nella questione familiare. La situazione è degenerata presto, le richieste di aiuto del giovane sono state sentite dal bar di via Rodi e da qui è partita la chiamata ai carabinieri, che sono intervenuti con due pattuglie per riportare la calma.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X