facebook rss

Maestri pasticceri insieme
al “Simposio pubblico”,
in evidenza Roberto Cantolacqua

RECANATI - La Mimosa di Tolentino protagonista alla kermesse nazionale, cui ha partecipato Confcommercio Marche Centrali, insieme a Picchio di Loreto e Lombardi di Osimo
sabato 4 Novembre 2017 - Ore 17:03
Print Friendly, PDF & Email

I pasticceri di Confcommercio sono stati protagonisti al Simposio pubblico che si è tenuto nei giorni scorsi tra Recanati e Senigallia. In evidenza, tra i più di cento partecipanti da tutta Italia, le pasticcerie del territorio di rappresentanza di Confcommercio Marche Centrali: Picchio di Loreto, Lombardi di Osimo e La Mimosa di Tolentino. “Confcommercio Marche Centrali – le parole del direttore generale  Massimiliano Polacco –, ha voluto essere presente a questa importante iniziativa nella quale in particolare tre imprese del settore, ricadenti nel nostro territorio di rappresentanza, si sono distinte per professionalità, qualità e bravura. A loro va il nostro plauso così come alla Regione Marche e all’assessorato al Turismo che continuano, come noi, a spingere sulla leva della ricettività turistica sfruttando occasioni come queste. I maestri pasticceri presenti hanno anche potuto visitare alcune località del territorio e conoscere le meraviglie della nostra regione divenendo di fatto dei promotori delle nostre bellezze”.

Il “Simposio pubblico” dei maestri della Accademia Maestri Pasticceri Italia si tiene ogni anno ed è un appuntamento molto atteso anche dal pubblico. Quest’anno è stata scelta la nostra regione anche per tenere accesi i riflettori sulle Marche, come ha dichiarato il presidente di Ampi Gino Fabbri, dopo il sisma che ha colpito duramente la regione. Il Simposio pubblico è stato un evento di grande impatto mediatico e di pubblico che ha coinvolto le città e gli abitanti oltre ai professionisti e alle scuole alberghiere di Cingoli, Loreto e Senigallia. Di fronte un parterre d’eccezione di pastry chef che hanno presentato lavori artistici e degustazioni dei prodotti ricordando Raffaello, Leopardi e Rossini, tre illustri marchigiani che hanno ispirato la creatività dei Pasticceri.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X