facebook rss

Week end di sangue a Falconara:
tre morti sulla Statale 16

TRAGEDIA NELLA NOTTE - Alle 3.40 hanno perso la vita due 35enni, Giuseppe Babici e Francesca Traferri di Ancona e Mattia Bressan, 21enne di Montemarciano
domenica 5 novembre 2017 - Ore 09:48
Print Friendly, PDF & Email

 

Uno scontro violentissimo sulla Statale 16, tre giovani che perdono la vita. Tragedia nella notte a Falconara dove verso le 3.40 due auto, un’Audi A4 e una Bmw, si sono scontrate all’altezza del nuovo negozio ‘Punto Gomme’. L’impatto frontale tra i due mezzi è stato così devastante che tutti e tre gli occupanti delle vetture sono morti sul colpo. A bordo dell’Audi viaggiavano due 35enni anconetani. L’auto, che procedeva verso Ancona, era guidata da Giuseppe Babici mentre accanto a lui sedeva Francesca Traferri. Entrambi stavano rientrando a casa dopo un sabato sera. Al volante della Bmw, invece, c’era un 21enne residente a Montemarciano, Mattia Bressan, che viaggiava nel senso opposto di marcia. I corpi sono stati estratti dalle lamiere delle auto distrutte grazie all’intervento dei vigili del fuoco di Ancona. Hanno gestito i soccorsi con il 118 le pattuglie della Polizia Stradale di Senigallia, coordinate sul posto dal comandante Molinelli. Le salme sono state trasportate all’obitorio di Torrette, in attesa che l’autorità giudiziaria decida se svolgere l’esame autoptico o una ricognizione cadaverica.

Per permettere le operazioni di soccorso, di sequestro delle autovetture e di bonifica dell’asfalto agli operai dell’Anas, il tratto di Statale dove vige il limite dei 70 km/h, è rimasto chiuso fino alle 6 di stamattina. Anche se la dinamica dell’incidente appare evidente, al momento non ci sono testimoni che possano suffragare l’ipotesi di un’invasione di corsia di uno dei due mezzi. Quell’area della Statale Adriatica, inoltre, non è controllata da telecamere. La Polizia Stradale chiede quindi la collaborazione di chiunque possa fornire elementi utili.

(Servizio aggiornato alle 11.30)

Giuseppe, Francesca e Mattia: tre giovani vite spezzate sulla strada

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X