facebook rss

Bus perde gasolio sulle strade,
incidenti e traffico in tilt

ANCONA – Quartiere Adriatico paralizzato stamattina attorno alle 8 per il versamento del carburante da parte di un bus: diversi incidenti, un ragazzo soccorso dalla Croce Gialla dopo essere caduto dal motorino. Chiuse alla circolazione via Tommasi, via Piave e traffico deviato da Pietralacroce verso via della Ferrovia
martedì 7 novembre 2017 - Ore 10:54
Print Friendly, PDF & Email

Traffico in via Giannelli, foto d’archivio

 

Bus in panne versa il gasolio sulle strade del quartiere Adriatico e il traffico impazzisce. Disagi alla viabilità stamattina attorno alle 8 a causa del guasto subito da un mezzo del trasporto pubblico, che si è fermato tra via Piave e via Isonzo. Il bus proveniente dalla strada provinciale del Conero, prima di fermarsi ha versato carburante sulle strade di tutto il quartiere, dall’incrocio di Montacuto fino via Isonzo e via Piave, ma l’olio è stato raccolto dalle ruote delle auto in transito e diffuso in diverse strade del quartiere, causando difficoltà alla guida di tanti automobilisti. L’asfalto viscido ha causato perciò rallentamenti e tamponamenti, un ragazzo a bordo di uno scooter è caduto a terra alle 8 in via Trieste, all’incrocio con via Piave. Il ragazzo è stato soccorso dalla Croce Gialla di Ancona e portato al pronto soccorso con ferite lievi. Le difficoltà della circolazione sono state segnalate alla polizia municipale, che a partire dalle 9 ha iniziato a deviare il traffico in ingresso da Pietralacroce e Montacuto. Per la pulizia delle strade è stata attivata Anconambiente. Chiuse al traffico anche via Tommasi e via Piave. La polizia municipale raccomanda la massima attenzione per la pericolosità del tratto da Montacuto a via del Conero, consigliando di utilizzare via della Ferrovia da Pietralacroce invece di imboccare via Del Conero e via Isonzo in direzione centro. Attorno alle 12 si sono conclusi gli interventi di pulizia delle strade ed è stata ripristinata la viabilità normale.

(servizio aggiornato alle 13)

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X