facebook rss

Cattedrale di San Leopardo,
due giorni di festa
per la conclusione dei restauri

OSIMO - Oggi e domani duomo aperto. celebrazioni eucaristiche con l'arcivescovo Angelo SPina e il nuzio apostolico emerito Francesco Canalini
sabato 11 Novembre 2017 - Ore 10:04
Print Friendly, PDF & Email

La cattedrale di San Leopardo di Osimo

E’ festa per la Cattedrale di San Leopardo di Osimo. Oggi e domani sono sono state organizzate due giornate per illustrare la conclusione dei lavori di ristrutturazione. Per oggi alle 16 è prevista l’inaugurazione degli ultimi restauri finanziati dalla Cei e dal nunzio apostolico emerito, 81 anni, osimano di nascita, mons. Francesco Canalini. Alle 18.30 l’arcivescovo Angelo Spina celebrerà la messa in duomo. Domani alle 10.30 ricade la Festa di San Leopardo e la celebrazione eucaristica sarà presieduta dallo stesso mons. Canalini.

Nel 2014 Francesco Canalini, insieme a monsignor Jose Avelino Battencourt, era stato tra le prime autorità a ricevere e a stringere la mano a Obama a Fiumicino. Negli anni il nunzio apostolico osimano ha svolto il compito delicato e difficile di rappresentare la Sede Apostolica nelle nunziature di Ecuador, Irlanda, Stati Uniti, Spagna, Malta, Indonesia, Australia, Svizzera e Liechtenstein. Missioni non sempre facili, come a Malta dove un attentato ha messo in pericolo la tua incolumità. Dopo l’ordinazione presbiteriale avvenuta ad Osimo del 1961, fino al 1986 è stato rettore della cattedrale di San Leopardo dove a novembre 2011 era tornato per celebrare insieme alla città per i 50 anni di Sacerdozio e i 25 di Episcopato.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X