facebook rss

Tre, due, uno…
Capodanno a metà ad Ancona (Video)

ANCONA – Piazza vuota fino alle 23.30, si riempie per gli auguri e il conto alla rovescia verso il nuovo anno, ma dopo appena un'ora è già fuggi fuggi. Jolly Mare fa ballare chi resiste fino alle tre di notte. Pubblico in fila invece per salire sulla ruota panoramica
Print Friendly, PDF & Email
La festa in piazza ad Ancona

Jolly Mare alla consolle ha fatto ballare per circa un paio d’ore piazza del Papa

 

La scommessa sui giovani talenti di qualità per il concertone di Capodanno non convince Ancona fino in fondo. Piazza del Papa vuota per buona parte della serata, la “pista” si riempie a pochi minuti dalla mezzanotte per il tradizionale conto alla rovescia verso il 2018. Tre, due, uno, auguri e tutti a casa. Il cantautore Colapesce entusiasma i suoi fan e i palati più fini della musica indie per circa un’ora, a partire dalla mezzanotte. L’assessore Paolo Marasca introduce l’artista sul palco e la città nel nuovo anno, con alcune parole di augurio. Non aiutano il giovane talento siciliano i problemi di service audio, che rovinano la qualità dell’esibizione. Per il pubblico da trenini e samba di San Silvestro non è proprio serata. Apprezzano invece i fan del cantautore: in scaletta viene inserita anche la cover “Segnali di vita”, non a caso, visto che per la critica, Colapesce è l’erede di Franco Battiato.

Colapesce

La piazza invece non manda segnali positivi, tocca allora al dj Jolly Mare cercare di far ballare il pubblico più giovane che tiratardi fino alle tre di notte. Piazza blindata per motivi di sicurezza, con gli steward impegnati a ritirare dalle mani del pubblico ogni bottiglia di vetro, ma la serata fila via liscia senza alcun disordine. Solo l’ordinanza anti botti è un flop: i petardi vengono lanciati liberamente, nel quartiere Adriatico si scatenano gli amanti dei fuochi d’artificio e ci scappa anche una denuncia da parte della polizia per danneggiamento (leggi l’articolo). Sorpresa invece in piazza Cavour: la giostra continua a fare il pieno di pubblico, anche nella notte di San Silvestro, persone in coda per provare un giro fino a tarda notte e scambiarsi da lassù l’augurio di un buon 2018.

(foto e video Giusy Marinelli)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X