facebook rss

Abuso d’alcool, droga
e possesso di armi:
la polizia denuncia due persone

ANCONA - Il weekend di controlli operati dalla questura ha portato gli agenti a fermare un albanese per guida in stato di ebbrezza e un siriano trovato con un coltello. Segnalato anche un giovane per l'uso di cocaina
lunedì 5 febbraio 2018 - Ore 17:29
Print Friendly, PDF & Email

I controlli della polizia

 

Fine settimana movimentato per gli agenti delle Volanti che hanno deferito alcune persone per droga, guida in stato di ebbrezza e possesso illegale di armi.  Nel pomeriggio di ieri, verso le ore 14, i poliziotti  in servizio nella zona nord di Ancona, hanno notato un uomo che alla vista della polizia si incamminava velocemente verso la stazione di Torrette. Nel corso del successivo controllo, i poliziotti hanno rinvenuto nelle sue tasche un coltello multiuso e una pinza metallica di grosse dimensioni. L’uomo, un siriano di 40 anni,  è stato accompagnato in questura e denunciato per il porto illegale degli strumenti atti ad offendere. Questa notte, verso le 2.50, gli uomini in divisa hanno invece bloccato quattro giovani che parlottavano tra loro a Collemarino, seduti al tavolino esterno di un locale in quel momento chiuso. Proprio sul tavolo, c’erano tracce di polvere bianca, una tessera rigida di un supermercato ed una banconota di 50 euro arrotolata. Uno dei quattro giovani, trovato in possesso di una bustina con residui di cocaina, ha ammesso di aver consumato la droga e, pertanto, è stato segnalato alla Prefettura come consumatore di stupefacenti.  Sabato sera, è scattata la denuncia per guida in stato di ebbrezza. A riceverla, un 27enne albanese intercettato lungo via Colombo mentre procedeva a zig zag. Dal controllo effettuato con l’etilometro, il 27enne aveva un tasso alcolemico di 1,30 gr/l di alcool nel sangue. Per lui, patente ritirata. In totale, in tutto il weekend, sono state 187 le persone controllate, ispezionati 135 veicoli ed effettuati 7 posti di controllo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X