facebook rss

Tenta di sfondare un bar a colpi di martello,
arrestato dalla polizia

ANCONA – L'uomo è stato fermato dagli agenti delle volanti, che lo hanno sorpreso e inseguito
Print Friendly, PDF & Email

Tenta di sfondare la porta di ingresso di un bar con una mazzetta da muratore da 5 chili, ma la polizia sventa il colpo. E’ stato arrestato dagli agenti della squadra volante nella notte, alle 23 circa, un 36enne di origine tunisina, con diversi precedenti penali per reati contro il patrimonio, con l’accusa di tentato furto aggravato. Il ladro era armato di un pesante martello per forzare l’ingresso di un bar del molo pescherecci Mandracchio. Aveva atteso la notte per entrare in azione, ma non aveva fatto i conti con la pattuglia della polizia che in quel momento stava controllando l’arco portuale. Il tunisino ha perciò tentato di disfarsi del martello e di mettersi in fuga, ma è stato inseguito e acciuffato dai poliziotti, nella zona della ex Fiera. Stamane il ladro ha patteggiato la pena ed è stato condannato in tribunale a 10 mesi di reclusione. Visti i precedenti penali, il 36enne è stato sottoposto alle misure di espulsione dall’Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X