facebook rss

Senza biglietto sul regionale,
in due aggrediscono il capotreno

OSIMO – I due evasori sono stati fermati dalla polizia ferroviaria e denunciati per violenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e rifiuto delle generalità
Print Friendly, PDF & Email

La polizia ferroviaria di Ancona (foto d’archivio)

 

A scrocco sul regionale, quando il controllore chiede di vedere il ticket scatta il parapiglia. Fermati e denunciati due uomini di nazionalità nigeriana che hanno reagito violentemente al controllo dei biglietti. L’episodio è accaduto alcuni giorni fa a bordo di un treno regionale, fermo alla stazione di Osimo. Sorpresi dal capotreno senza il titolo di viaggio, i due hanno cercato di aggredire il controllore, ma sono stati bloccati da alcuni agenti della polizia penitenziaria fuori servizio che si trovavano in quel momento a bordo del convoglio. I due non si sono fermati davanti all’intervento degli agenti in borghese e si sono liberati con la forza nel tentativo di fuggire. Tutto inutile, perché sono stati fermati e bloccati dall’intervento della polizia ferroviaria di Ancona. Entrambi sono stati denunciati per violenza a pubblico ufficiale, interruzione di pubblico servizio e rifiuto di generalità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X