facebook rss

Dramma a Belvedere Ostrense:
corpo ripescato nel lago artificiale

SOCCORSI - L'auto della donna di 61 anni, scomparsa da Morro d'Alba, è stata rintracciata verso le 10.30 dai carabinieri vicino al laghetto di via San Polo. Poco dopo la tragica scoperta
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Stamattina è uscita di casa al volante della sua auto, una Lancia Ypsilon, ma ha lasciato un biglietto che ha messo in allarme i suoi familiari. I carabinieri di Morro d’Alba, il paese di residenza della 61enne, hanno subito fatto scattare le ricerche e verso le 10.30, nelle vicinanze del bacino artificiale di via San Polo, a Belvedere Ostrense i militari della locale stazione hanno rintracciato la vettura, abbandonata in sosta sul ciglio della strada. Le ricerche della donna sono proseguite nella zona fino a quando nell’acqua del laghetto, un’area privata, è affiorato il suo corpo senza vita. Sul posto è stato richiesto l’intervento dei vigili del fuoco di Jesi che per primi hanno praticato le manovre rianimatorie. Inutili sono stati però anche i successivi tentativi di far ripartire il cuore messi in atto dal medico del 118, arrivato con l’automedica dell’ospedale di Jesi.

(servizio aggiornato alle 14)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X