facebook rss

Mamma e neonata bloccate dalla neve,
la polizia traina l’auto e le scorta al Salesi

Print Friendly, PDF & Email

 

L’auto resta bloccata nella neve, la polizia aiuta la mamma disperata a raggiungere il Salesi per un controllo della neonata di appena 6 giorni di vita. Giornate impegnative per gli agenti della squadra volante della questura di Ancona, che ieri pomeriggio sono stati protagonisti del soccorso di una giovane donna in difficoltà nella zona di Pietralacroce. Alle 15 è arrivata la telefonata al 113 della donna, preoccupata di non riuscire a raggiungere il Salesi per effettuare i controlli quotidiani che sono stati prescritti alla piccola figlia. Impossibile per la giovane mamma continuare con la vettura la lunga rampa di accesso alla strada principale della propria abitazione situata in una zona impervia del quartiere Pietralacroce, dove si era intraversata con a bordo la neonata. Così gli agenti delle volanti, sotto la fitta nevicata di quelle ore, hanno utilizzato per il soccorso un fuoristrada particolarmente attrezzato e, con il verricello, hanno tirato fuori dai guai la giovane mamma e la piccola accompagnandole entrambe all’ospedale pediatrico. Anche con le condizioni meteo di queste ore, gli agenti delle volanti hanno assicurato il controllo del territorio e la prevenzione dei reati. Ieri sera, una pattuglia della zona centro di Ancona, durante la perlustrazione notava una porta laterale di un supermercato della zona del Passetto stranamente aperta. Immediatamente gli agenti hanno effettuato il controllo all’interno, trovando il locale vuoto. Dopo poco si è precipitato sul posto il proprietario dell’esercizio, spiegando di aver dimenticato la porta aperta, per poi ringraziare i poliziotti della loro attenzione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X