facebook rss

Incendi, il sindacato dei pompieri:
«Regione in ritardo per l’estate»

PREVENZIONE - Mirco Luconi, segretario regionale del Conapo denuncia ritardi nella stipula delle convenzioni con i vigili del fuoco: «Non hanno fatto tesoro degli errori commessi nel 2017 e se non si svegliano rischiamo di farci trovare impreparati un'altra volta»
Print Friendly, PDF & Email

 

«Nonostante la stagione a maggior rischio incendi sia formalmente iniziata oggi, registriamo forti ritardi da parte di alcune regioni nello stipulare le convenzioni con i vigili del fuoco e quindi nel potenziare gli importanti servizi di antincendio di pronto intervento a terra. A quanto pare la Regione Marche non ha fatto tesoro degli errori commessi per l’ estate del 2017 e se non si svegliano a breve rischiamo di farci trovare impreparati un’altra volta». A puntare il dito contro palazzo Raffaello Mirco Luconi, segretario regionale Marche del sindacato Conapo dei vigili del fuoco. «Spero – dice Luconi -, che i ministri Salvini, Centinaio e Costa facciano una urgente verifica e diano una sonora tirata di orecchie anche alla Regione Marche inadempiente o ritardataria, una di quelle che già nel 2017 hanno avuto gravi problemi di incendi e di poca organizzazione».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X