facebook rss

Lo sportello gli “mangia” la carta
e lui impazzisce alle Poste:
sedato dal 118

ANCONA - Protagonista del parapiglia che si è scatenato questa mattina nella filiale di piazzale Loreto un uomo di circa 30 anni. E' stato necessario il ricovero a Torrette. Sul posto, anche una pattuglia della polizia
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Va allo sportello automatico delle Poste ma la carta del bancomat viene risucchiata dal terminale. Entra dentro l’ufficio e scatena un putiferio: prima urla spaventando i clienti, poi si accanisce contro il banco dietro il quale siede l’impiegato, prendendo a morsi la postazione del dipendente. Scene di follia questa mattina nella filiale di piazzale Loreto. A scatenare il putiferio è stato un nordafricano di circa 30 anni, trasportato all’ospedale di Torrette. L’uomo è stato sedato dal 118 e dagli operatori della Croce Gialla. Sul posto, anche le Volanti della questura. Nessuno dei clienti è rimasto ferito dalle intemperanze dall’uomo. All’origine della sua furia ci sarebbe stato il ritiro del bancomat allo sportello automatico collocato fuori dall’ufficio. Invece di erogare le banconote, la bocchetta della macchina si è “mangiata” la carta. A quel punto, lo straniero è entrato dentro ed ha inscenato lo show.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X