facebook rss

La polizia fa irruzione
in casa calandosi dal tetto,
arrestato spacciatore di eroina

ANCONA – Il 37enne è stato preso con 130 grammi di eroina e 20 grammi si hashish. Gli agenti della antidroga si sono appostati per una notte intera sul tetto dell’abitazione di via Torresi prima di entrare in azione
Print Friendly, PDF & Email

La droga sequestrata al 37enne

 

Era costantemente affacciato al balcone, come una sentinella, sempre sul chi va là per paura di vedersi piombare in casa la polizia, ma mai avrebbe immaginato che gli agenti si sarebbero calati dal terrazzo del palazzo per fargli scattare le manette ai polsi. Arresto acrobatico quello messo a segno sabato dagli agenti della sezione antidroga della squadra mobile di Ancona, che hanno incastrato un 37enne nigeriano irregolare in Italia, sorpreso con 130 grammi di eroina e 20 grammi di hashish nella sua abitazione di via Torresi. Il 37enne era spesso alla finestra per controllare la strada e, per evitare di destare l’attenzione della polizia, riforniva di droga solo clienti conosciuti. Uno scrupolo che però non è bastato per sfuggire agli investigatori della squadra mobile, che da tempo stavano controllando l’uomo. Per evitare di mettere in allarme il sospettato, gli agenti si sono accampati nella notte sul tetto dell’abitazione di via Torresi, per poi calarsi sul balcone e fare irruzione in casa nella mattinata. Quando il 37enne si è affacciato alla porta finestra questa volta si è trovato faccia a faccia con gli agenti. I poliziotti hanno trovato nell’appartamento lo stupefacente diviso in dosi e tutto l’occorrente per il confezionamento della droga. Per il 37enne si sono aperte le porte del carcere di Montacuto.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X