facebook rss

Evade dai domiciliari per raggiungere
la fidanzata: 39enne a Montacuto

CASTELFIDARDO - L'uomo, un marocchino con precedenti per spaccio, è entrato in carcere ieri dopo aver violato per ben due volte il regime dei domiciliari deciso in un primo momento dal tribunale di Fermo
martedì 7 Agosto 2018 - Ore 13:08
Print Friendly, PDF & Email

Il carcere di Montacuto

 

Viola il regime degli arresti domiciliari per stare con la sua fidanzata: pusher finisce a Montacuto. L’uomo, un 39enne di origine marocchina con precedenti per spaccio, è stato arrestato ieri pomeriggio dai carabinieri della stazione di Castelfidardo, esecutori dell’ordinanza di custodia in carcere emessa dal tribunale di Fermo. Lo straniero si trovava agli arresti domiciliari a Castelfidardo da tre settimane, con il divieto di comunicare con persone diverse dalle conviventi.  “In barba” alle prescrizioni, è riuscito due volte a violare i domiciliari. Durante il controllo del 16 luglio è stato trovato in compagnia di persone non conviventi e controindicate e il 28 luglio è stato arrestato in flagranza di reato mentre era intenzionato ad allontanarsi in auto per recarsi in Trodica di Morrovalle e raggiungere la sua compagna per poter trascorrere un weekend romantico insieme.
Il Gip del tribunale di Fermo, a seguito delle informative e delle denunce inoltrate dai carabinieri di Castelfidardo, ha emesso il provvedimento di revoca della misura degli arresti domiciliari, disponendo il carcere.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X