facebook rss

Malore in spiaggia dopo la partita
di volley: bagnante
rianimato con il defibrillatore

SENIGALLIA - Il 56enne di Barbara è svenuto all'improvviso. E' stato soccorso subito e salvato dal personale dei 'Bagni 98', dal 118 e dalla Guardia costiera. Allertata l'eliambulanza per trasportarlo all'ospedale di Torrette
Print Friendly, PDF & Email

Attimi di paura oggi pomeriggio sulla spiaggia di Senigallia dove un 56nne di Barbara è stato rianimato con il defibrillatore dopo una partita di beach volley. Il bagnante stava trascorrendo al mare la giornata di domenica e si stava divertendosi giocando a pallavolo sulla sabbia, quando è stato colto da malore. Sentendosi accaldato mentre camminava sulla passarella che porta verso il bagnasciuga, ha perso i sensi all’improvviso ed è svenuto accasciandosi a terra. Sono stati immediati i soccorsi dei titolari dello stabilimento ‘Bagni 98’ che considerata la vicinanza con la guardia medica del Ritz ne ha chiesto l’intervento in tempo reale. Grazie alla manovre rianimatorie e al defibrillatore il 56enne è stato rianimato e salvato dai sanitari. Nel frattempo è stato allertato anche il 118 e l’eliambulanza, partita dall’ospedale di Torrette. Quando l’uomo ha ripreso conoscenza, il medico del 118 ha disposto il suo trasferimento all’ospedale regionale di Ancona.  Sul posto ha coordinato le operazioni di soccorso il personale della Guardia costiera di Senigallia

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X