facebook rss

Cucina in fiamme all’ora di pranzo:
cinque intossicati all’ospedale

CASTELFIDARDO - L'incendio è scoppiato ieri a mezzogiorno in un appartamento del centro storico. Due carabinieri sono riusciti a mettere in salvo tre anziane prima dell'arrivo dei vigili del fuoco di Osimo. Tutti sono stati accompagnati al pronto soccorso per aver inalato fumo
lunedì 13 Agosto 2018 - Ore 00:37
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Cucina in fiamme, tre ottantenni bloccate in casa e stordite dal fumo, salvate da una pattuglia di carabinieri prima dell’arrivo dei vigili del fuoco. E’ successo ieri, poco dopo mezzogiorno, in via Cialdini a Castelfidardo. Le tre donne, di età compresa tra gli 88 e gli 81 anni, sono state fatte uscire dai militari da casa e poi accompagnate insieme agli stessi carabinieri all’ospedale di Osimo per accertamenti. Tutti e cinque presentavano i sintomi di una sospetta intossicazione. Senza rendersene conto hanno infatti inalato l’aria tossica prodotta dalla combustione e se i soccorsi non fosse stati tempestivi, la vicenda sarebbe potuta finire in tragedia. L’incendio, che si è sprigionato nell’abitazione del centro storico di Castelfidardo, è stato spento poco dopo dai vigili del fuoco di Osimo. L’area è stata messa in sicurezza.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X