facebook rss

Incendio a Rocchetta,
bosco in fiamme

GENGA- Un fulmine caduto sulla cima di Monte Ameno, sul versante di Genga, ha dato avvio all'incendio, circoscritto dopo 3 ore di lavoro da diverse squadre dei vigili del fuoco intervenute sul posto con l'elicottero. Divorati diversi ettari di pineta monitorata dai carabinieri forestali
giovedì 23 Agosto 2018 - Ore 19:00
Print Friendly, PDF & Email

Le squadre dei vigili del fuoco impegnate oggi pomeriggio sul Monte Ameno

L’elicottero dei vigili del fuoco (foto d’archivio)

Un incendio di vaste proporzioni è scoppiato nel tardo pomeriggio di oggi a Rocchetta, tra Arcevia e  Genga, alle pendici di Monte Ameno. Sul posto verso le 17.30, sono arrivati  i vigili del fuoco della squadra boschiva del distaccamento di Fabriano e quella di Arcevia, oltre ai  carabinieri forestali di Genga Frasassi e Fabriano e ai volontari della protezione civile.  Sul posto anche i Carabinieri della Compagnia di Fabriano. Per domare le fiamme divampate in un’area impervia di circa 200 mq in cima al monte, difficile da raggiungere con i mezzi, è stato necessario l’intervento dell’elicottero regionale dei vigili del fuoco. Il velivolo, partito da Cingoli. nel corso delle operazioni ha effettuato 10 lanci di acqua prima di circoscrivere e avere ragione sulle fiamme.  Tra le cause all’origine del rogo, quella più accreditata sembra essere la caduta di un fulmine durante un temporale che si è abbattuto in zona. La pioggia, che ha continuato a cadere fino a verso le 19.30 ha in parte agevolato l’operazione. Gli equipaggi dei pompieri, composti da 10 uomini, hanno concluso l’intervento di spegnimento del rogo alle 21.30 di stasera, senza però riuscire ad estinguere completamente le fiamme che hanno divorato diversi ettari di pineta.

Il fumo che ha avvolge il bosco di Rocchetta

Al momento i Carabinieri Forestali hanno appurato che la situazione risulta sotto controllo e che le fiamme si stanno riducendo in modo sensibile grazie anche alle temperature notturne più contenute, tuttavia da domattina dovranno intervenire le operazioni di bonifica dell’area per evitare che con le alte temperature di questi giorni l’incendio riprenda vigore. Sentiti dai Carabinieri Forestali numerosi testimoni che hanno dichiarato di aver sentito un forte boato intorno alle ore 17:30, a seguito del quale è poi partito l’incendio.
Domani verranno stimate le superfici percorse dalle fiamme dai Carabinieri Forestali di Genga Frasassi e definito il perimetro dell’area percorsa dal fuoco, la quale verrà poi utilizzata per redigere il catasto delle aree percorse dal fuoco di competenza dei Comuni, ai sensi della Legge sugli incendi boschivi.

(servizio  aggiornato alle 21.45)

L’incendio nel bosco di Monte Ameno a Genga

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X