facebook rss

Brucia una idro-pulitrice
nell’officina meccanica:
un intossicato a Padiglione

OSIMO - L'incendio è scoppiato dopo le 18 sul piazzale esterno di un'azienda con officina meccanica e rivendita camper di via Dei Tigli. Sul posto vigili del fuoco, carabinieri e 118. Ricoverato all'ospedale di Osimo il cliente osimano di 30 anni che ha cercato con il titolare di circoscrivere le fiamme ma ha inalato fumo
Print Friendly, PDF & Email

Il fuoco è scoppiato all’improvviso  all’eterno dell’officina meccanica di un capannone di Padiglione di Osimo, e nel tardo pomeriggio di oggi è stata una corsa contro il tempo per domare le fiamme che potevano mettere a rischio l’intero immobile. I vigili del fuoco di Osimo sono dovute accorrere poco dopo le 18 di oggi nel piccolo polo industriale tra via Linguetta e  via dei Tigli, nella frazione osimana  dove le fiamme sono divampate, per cause accidentali,  il malfunzionamento di una idropulitrice nel piazzale di un’azienda che commercia camper e caravan.  Il tempestivo intervento dei mezzi dei pompieri di Osimo e Ancona ha evitato che le lingue di fuoco si propagassero anche nei capannoni confinanti. Nel rogo però è stato incenerito anche diverso materiale di riporta e attrezzature elettriche posizionate in un box all’esterno di una officina. I vigili del fuoco hanno spento le fiamme limitandole al solo box, hanno messo in sicurezza il sito rimuovendo alcune bombole di gpl presenti sul posto.

Utilizzando la termocamera, hanno costantemente monitorato la temperatura delle bombole fino al completo raffreddamento. Oltre il personale del distaccamento di Osimo, è intervenuta l’autoscala, autopompa e l’autobotte dalla sede centrale di Ancona. L’automedica del 118 e l’ambulanza della Croce Rossa avrebbero soccorso e trasportato al pronto soccorso dell’ospedale di Osimo C.S.,  un osimano di 30 anni, un cliente dell’officina con i sintomi da intossicazione da inalazione di fumo. Non appena si è manifestao il fimo il giovane è accorso con il titolare dell’attività sul piazzale ed ha cercato di rendersi utile per circoscrivere le fiamme.  Sul posto è arrivata anche una pattuglia dei carabinieri di Osimo.

(servizio aggiornato alle 19.45)

I vgili del fuoco hanno monitorato con la termocamera l’area esterna dell’officina di Padiglione dove erano presenti bombole di gpl

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X