facebook rss

Tragedia alla Baraccola,
cade dalla finestra mentre aggiusta
la zanzariera: muore 64enne

ANCONA - L'uomo, un imprenditore edile, ha perso la vita precipitando da un'altezza di circa sei metri. Il decesso è avvenuto in ospedale. Troppo gravi le lesioni riportate
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

 

Tenta di sistemare una zanzariera ma perde l’equilibrio e precipita da un’altezza di circa sei metri. Tragedia questa mattina in una palazzina di via Spadoni, alla Baraccola. A perdere la vita un imprenditore siciliano di 64 anni, Antonino Sacco. L’uomo, che si occupava di edilizia, è deceduto dopo il trasporto d’urgenza al pronto soccorso di Torrette a causa delle lesioni riportate nella caduta. L’allarme è stato dato attorno a mezzogiorno da alcuni vicini di casa della vittima che avevano visto il 64enne precipitare nel vuoto. Quando è accaduto il dramma, la vittima stava cercando di sistemare la zanzariera di una finestra posta al primo piano del suo appartamento. All’improvviso ha perso l’equilibrio, cadendo di sotto. Avrebbe anche tentato di aggrapparsi alla zanzariera. Il gesto, però, non gli ha impedito di precipitare. Sul posto sono intervenute le Volanti della questura per i rilievi e un equipaggio della Croce Rossa. Fin da subito, le condizioni dell’uomo sono sembrate critiche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X