facebook rss

“One Man’s Madness”,
il documentario su Lee Thompson
al teatro di Montecarotto

EVENTI - Unica data italiana il 27 ottobre per proiettare la pellicola del regista Jeff Baynes incentrato sulla storia del sassofonista della band britannica
Print Friendly, PDF & Email

Il teatro di Montecarotto

 

“One Man’s Madness”, un rock-doc-mockumentario del regista Jeff Baynes, verrà presentato, data unica in Italia, al teatro comunale di Montecarotto il  27 ottobre alle 21.00. L’evento è a cura dell’associazione culturale 13 Gradi Est. Il lungometraggio racconta la storia di Lee Thompson, sassofonista dei Madness, raccontata dallo stesso Lee, dagli altri membri dei Madness, la sua famiglia, gli amici e un musicologo. Il film segue il viaggio dei Madness dagli esordi fino a diventare una delle band più iconiche e di maggior successo del Regno Unito.  Il regista Jeff Baynes incontrò Lee e il resto della band lavorando ai loro videoclip di maggior successo (‘Baggy Trousers’ e più tardi ‘House of Fun’), un’amicizia che li ha poi portati a creare insieme la pellicola.  “L’intera esperienza nel fare questo “mockumentario” è stata di vera gioia. Mimare tutti I personaggi non è stato molto facile, ma con un po’ di pazienza da parte del regista e molta perseveranza alla fine ce l’abbiamo fatta. Messo insieme in modo informale ma curato nei dettagli, il risultato è centratissimo. Jeff fa un ottimo cappuccino e sua moglie è stata molto paziente con tutte le mie attrezzature sceniche, le parrucche e il cerone!”, dice Lee. Jeff sarà anche presente dopo la proiezione per rispondere alle domande del pubblico, intervistato dal dj Luigi Bertaccini, insieme al direttore artistico Nick Edwards, al tecnico del suono Ian McPherson e al tecnico del montaggio Phil McDonald. La serata terminerà presso l’Osteria sotto le Mura con dj set di Luigi Bertaccini.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X