facebook rss

Elemosina molesta, allontanato
un clochard dall’ospedale di Torrette
Guadagnava oltre mille euro al mese

ANCONA - All'uomo, 55 anni, è stato recapitato ieri dai carabinieri di Collemarino un foglio di via obbligatorio dalla città dopo decine di segnalazioni da parte degli utenti del nosocomio. Con la sua insistenza nel chiedere i soldi avrebbe racimolato dai 30 ai 50 euro al giorno
Print Friendly, PDF & Email

L’ingresso di Torrette con scene di accattonaggio

 

Accattonaggio di fronte all’ingresso dell’ospedale, scatta il foglio di via per un 55enne romeno senza fissa dimora. Il provvedimento è stato notificato ieri all’uomo dai carabinieri di Collemarino, sollecitati da decine di segnalazioni pervenuti dagli utenti del nosocomio, infastiditi dalla presenza ingombrante del clochard, troppe volte molesto nei confronti dei passanti. L’uomo, stando a quanto ravvisato, sarebbe stato capace di racimolare tra i 30 e i 50 euro al giorno, fermando le persone proprio nei pressi dell’ingresso principale della cittadella sanitaria. La situazione critica di accattonaggio legata ai dintorni dell’ospedale era riesplosa lo scorso agosto, quando un romeno era stato raggiunto da una misura cautelare detentiva con l’accusa di tentata violenza sessuale nei confronti di una donna che aveva trovato riparo per la notte dei meandri del nosocomio.

Molestie a Torrette, la direzione: “Grave la situazione di vagabondaggio in ospedale”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X