facebook rss

‘L’arte di raccontare le storie’,
Elisa Mazzoli a Moie

MAIOLATI SPONTINI – La vincitrice del premio ‘Nati per Leggere’ sarà ospite della biblioteca La Fornace mercoledì prossimo
lunedì 5 novembre 2018 - Ore 11:12
Print Friendly, PDF & Email

La biblioteca La Fornace di Moie (foto sito web ufficiale)

L’Amministrazione comunale di Maiolati Spontini e la biblioteca La Fornace, in collaborazione con l’istituto comprensivo “Carlo Urbani”, organizzano, mercoledì 7 novembre, dalle ore 17 alle 19, nella scuola primaria “Martin Luther King”, in via Venezia a Moie, un incontro, aperto a tutta la cittadinanza, con l’autrice, vincitrice del premio nazionale “Nati per Leggere” 2018 (sezione “Nascere con i libri”), Elisa Mazzoli. “L’arte di raccontare storie” sarà il tema dell’incontro nella quale la Mazzoli svelerà il suo modo di utilizzare i libri e la mediazione narrativa per la lettura a voce alta. Parlerà di come tenere desta l’attenzione dei bambini “muovendo le storie”, come trovare libri e storie alleati per ogni tappa evolutiva del bambino da zero a sei anni, quale accoglienza e ritualità riservare al momento della lettura individuale e di gruppo, quale attitudine e strategia predisporre per progetti di lettura. “Mettiamoci in gioco con il sorriso e la consapevolezza – suggerisce la Mazzoli – che la lettura non è una prova d’attore ma d’amore”. L’autrice sarà nella scuola primaria di Moie anche nella mattinata, sempre di mercoledì, per un incontro con gli alunni della materna.

CHI E’ ELISA MAZZOLI – La Mazzoli svolge incontri di narrazione per bambini e corsi per insegnanti, genitori e operatori del settore infanzia sul territorio nazionale. Ha scritto molti libri e canzoni per bambini fra cui “Il viaggio di piedino”, con cui ha vinto quest’anno, appunto, il premio “Nati per leggere”. Fa parte dell’Italian Children Writers Association, nel cui seno è nata anche la compagnia teatrale “Fuori gli autori”, che la vede in scena insieme, fra gli altri, a Roberto Piumini e Cristina Petit.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X