facebook rss

Torna la Festa dell’Albero,
quattro giorni di eventi
a favore del verde urbano

ECOLOGIA - Il tradizionale appuntamento promosso da Legambiente è iniziato questa mattina e proseguirà fino a sabato prossimo. Oggi la piantumazione di nuovi alberi a Falconara, venerdì e sabato le iniziative nel capoluogo , con tanto di spettacolo di danza, workshop di fumetto ed il concerto dei Gipsy Caravan
mercoledì 21 Novembre 2018 - Ore 16:19
Print Friendly, PDF & Email

La festa dell’albero, con la piantumazione di nuovi arbusti a Falconara

 

Torna l’appuntamento con la “Festa dell’Albero”, la storica campagna di Legambiente che ha come scopo la messa a dimora di nuovi alberi al fine di ricordare l’importanza del verde urbano e valorizzare le aree libere dal cemento. L’edizione 2018 dell’iniziativa sarà dedicata ai temi dell’accoglienza e della solidarietà affinché, come gli alberi, questi valori possano mettere radici forti e profonde nel nostro Paese e fermare le ondate di razzismo e intolleranza che stanno attraversando in modo preoccupante i nostri territori. Come sempre, saranno i circoli di Legambiente a giocare un ruolo fondamentale perché questa campagna divenga un momento di mobilitazione civica diffusa e un laboratorio educativo per grandi e piccoli, con la scuola quale interlocutore privilegiato e snodo territoriale per coinvolgere anche gli altri cittadini.

Proprio a questo scopo, saranno moltissime le iniziative che si svolgeranno, a partire da oggi ma anche nelle prossime settimane, nei comuni di Ancona (AN), Chiaravalle (AN), Civitanova (MC), Pesaro (PU), Orciano di Pesaro (PU), Jesi (AN), San Benedetto del Tronto (AP), Grottammare (AP), Ascoli Piceno (AP), Urbino (PU), Sant’Angelo in Vado (PU), Tolentino (MC) e molti altri, con la collaborazione dei circoli Legambiente del territorio.

«L’albero è un prezioso alleato nella lotta ai cambiamenti climatici e proteggerlo significa anche difendere il territorio e le specie che lo abitano – dichiara Francesca Pulcini, presidente di Legambiente Marche –. Con l’iniziativa di quest’anno vogliamo lanciare un messaggio di integrazione, parità di diritti e speranza attraverso un gesto concreto: quello di piantare nuovi alberi, simboli di radicamento e appartenenza, affinché i valori dell’accoglienza e della solidarietà possano mettere radici solide e profonde nei nostri territori».

Nella provincia di Ancona, i volontari del circolo Legambiente “Martin Pescatore” di Falconara marittima hanno piantato nuovi alberi questa mattina al parco di via Sardegna con l’I.C. Galileo Ferraris e nel cortile della scuola con la rimaria Mercantini. Venerdì 23 novembre, inoltre, si svolgerà la Festa dell’Albero solidale: il circolo Legambiente “Martin Pescatore” donerà un albero al circolo Legambiente “Valle dell’Acquarella” per metterlo a dimora con i bambini della scuola primaria di Albacina (AN), localizzata nella zona rossa del cratere. All’iniziativa saranno presenti anche il corpo forestale dei carabinieri ed il sindaco di Fabriano.

Sabato 24 novembre il Circolo Legambiente “Il Pungitopo” organizzerà ad Ancona il “Festival dell’Albero”. Dalle ore 15.00 appuntamento con “Direzione parco” per la piantumazione dell’albero e lo spettacolo di danza assieme all’associazione Hexperimenta. A seguire, dalle ore 16.30, alla “Casa delle Culture” si svolgerà il workshop di fumetto tenuto da Nicola Gobbi e dalle 19.00 la festa continuerà con il concerto dei Gipsy Caravan e un aperitivo aperto a tutti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X