facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Carambola tra auto,
autobus e camion sulla A14:
cinque feriti, uno grave

SENIGALLIA - Lo schianto tra i cinque mezzi è avvenuto stanotte alle 2.30 sulla corsia sud tra i caselli di Senigallia e Marotta. Una famiglia abruzzese con un bimbo trasportata all'ospedale di Senigallia, una 33enne di Senigallia è ricoverata in prognosi riservata a Torrette, un 28enne all'ospedale di Fano. I soccorsi del 118, della Polizia autostradale di Fano e dei vigili del fuoco
Print Friendly, PDF & Email

La carambola di stanotte sull’A14

 

Questa notte alle ore 2.30 circa, i vigili del fuoco sono intervenuti in A14 direzione sud tra i caselli di Senigallia e Marotta per soccorrere gli automobilisti coinvolti in un incidente stradale. Per cause in fase di accertamento, si sono scontrate due vetture, due autobus e un autocarro. Nello scontro tra i cinque mezzi sono rimaste ferite cinque persone, tutte soccorse dal personale del 118, dalla Polizia autostradale di Fano e dai vigili del fuoco.  Tra questi, una ragazza  di Senigallia, C.C., 33 anni, è ricoverata in prognosi riservata all’ospedale di Torrette per i traumi riportati, mentre un’intera famiglia abruzzese residente a Milano, con un bimbo di appena un anno, è stata trasportata per accertamenti all’ospedale di Senigallia e un altro conducente all’ospedale di Fano. Secondo una prima sommaria ricostruzione della dinamica del sinistro effettuata dalla Polizia autostradale di Fano, la Fiat Tipo a bordo della quale viaggiavano padre (il conducente A.A., 38enne originario di Lanciano ma residente a Milano), madre e bimbo di un anno, avrebbe tamponato sulla corsia sud un autocarro, guidato da V.W. 50enne di un paese dell’hinterland di Pescara. Il mezzo pesante è rimasto fermo su una piazzola di sosta mentre l’auto si è bloccata sulla corsia di marcia. La famigliola ha fatto appena a tempo a scendere, che è stata tamponata lateralmente, a sua volta, da un autobus che sopraggiungeva dietro. La corriera era guidata C.D., 52enne  di Santeramo in Colle di Bari e stava viaggiando sulla corsia centrale. Dietro all bus è arrivata all’improvviso  una Fiat 600 alla cui guida si trovava la 33enne di Senigallia che nell’atto di schivare il mezzo si è schiantata contro la Fiat Tipo.  Ha fatto filotto il secondo bus in arrivo, guidato da L.B., 55enne  di Bitonto (Bari) che ha centrato, schiacciato e del tutto accartocciato la Fiat 600 con a bordo la ragazza. Il 28enne che viaggiava con la 33enne sulla 600 è stato  accompagnato, non in gravi condizioni, all’ospedale di Fano. Per permettere lo svolgimento delle operazioni di soccorso e la verbalizzazione degli estremi dell’incidente che è avvenuto sul territorio di Senigallia, il tratto autostradale è rimasto chiuso per diverse ore, stanotte.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X