facebook rss

Capodanno, vietato sparare botti
e utilizzare spray urticanti

ANCONA - E' la sintesi dell'ordinanza firmata oggi dal sindaco Valeria Mancinelli e dal comandante della Polizia Municipale Liliana Rovaldi. Le limitazioni coprono il 31 dicembre e il primo gennaio. Multe fino a 500 euro per i trasgressori
giovedì 27 Dicembre 2018 - Ore 16:43
Print Friendly, PDF & Email

Piazza del Papa per l’addio al 2016 nelle foto di Giusy Marinelli

 

Fuochi d’artificio e spray urticanti vietati per 48 ore, con multe fino a 500 euro per i trasgressori. Sono queste le regole imposte da un’ordinanza comunale dedicata alla sicurezza per il Capodanno che, ad Ancona, si svolgerà principalmente in piazza del Papa. Le limitazioni riguarderanno tutta la giornata dal 31 dicembre 2018 e il primo gennaio del nuovo anno. “È fatto divieto − si legge nell’ordinanza − di utilizzare spray urticanti e di far esplodere fuochi d’artificio, petardi, “botti” di qualsiasi genere e simili nelle strade, nelle piazze ed in qualsiasi altro luogo pubblico o aperto al pubblico in cui vi sia la presenza di pubblico per qualsivoglia motivo, nelle giornate del 31 dicembre 2018 e del 01 gennaio 2019”. L’ordinanza anti botti era già stata firmata lo scorso anno. Novità è il divieto dell’utilizzo dello spray urticante, probabilmente pensata dopo i tragici fatti della Lanterna Azzurra di Corinaldo, dove nella notte tra il 7 e l’8 dicembre sono morte sei persone, cinque minori e una mamma di 39 anni, mentre cercavano di uscire dal locale.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X