facebook rss

Capodanno in piazza a Senigallia,
tra brindisi e fontane di luce
Vietati botti e petardi

EVENTI - Come da tradizione, la festa inizierà lunedì 31 dicembre, alle ore 11,30, con il saluto alla città del sindaco Maurizio Mangialardi nell'aula del consiglio comunale. Poi la lunga notte di San Silvestro in piazza del Duca con la Cerigioni Band, che accompagnerà l'attesa del pubblico per il tradizionale count down di mezzanotte. Ecco come cambia la viabilità del centro
Print Friendly, PDF & Email

Senigallia si prepara al lungo Capodanno che, come da tradizione, inizierà lunedì 31 dicembre, alle ore 11,30, con il saluto alla città del sindaco Maurizio Mangialardi nell’aula del consiglio comunale. Chi lo vorrà, potrà seguire l’evento anche in diretta streaming sulla web tv comunale attraverso la piattaforma digitale senigallia.halleymedia.com, accessibile anche dal sito web www.comune.senigallia.an.it.  In serata, invece, sarà ancora una volta la scenografica piazza del Duca a fare da cornice alla diciannovesima Gran Festa di Capodanno organizzata dal Comune. Festa che inizierà alle ore 23, quando sul palco salirà la Cerigioni Band, che accompagnerà l’attesa del pubblico per il tradizionale count down di mezzanotte con un live di grandi successi nazionali e internazionali. Allo scoccare del nuovo anno, poi, prenderà il via l’attesissimo e grandioso spettacolo pirotecnico denominato “Il Castello Incantato”, con coreografie, effetti speciali e fontane di luce che accenderanno la maestosa Rocca Roveresca. Dopo il tradizionale brindisi, i festeggiamenti proseguiranno fino alle ore 2, ancora con la musica della Cerigioni Band. Come sempre, anche la Gran Festa potrà essere seguita in diretta streaming sulla piattaforma digitale senigallia.halleymedia.com.

BOTTI E PETARDI AL BANDO, SI’ A FUOCHI D’ARTIFICIO LUMINOSI MA SILENZIOSI – Come sempre, con l’avvicinarsi del Capodanno si intensifica da parte l’utilizzo di prodotti pirotecnici. Purtroppo, nonostante le campagne di sensibilizzazione e gli interventi normativi, le statistiche rivelano come tale attività continui a essere svolta spesso con modalità inappropriate, senza l’osservanza delle necessarie cautele e il mancato rispetto delle dovute prescrizioni, con gravi conseguenze per l’incolumità sia degli utilizzatori che di coloro gli sono vicini. Per tale motivo, un’apposita circolare del ministero dell’Interno invita i cittadini a limitare al massimo l’utilizzo dei cosiddetti “botti”, privilegiando l’impiego di articoli meno invasivi e pericolosi come quelli che valorizzano i giochi di luce e producono effetti scenici meno dirompenti. Ovviamente, anche per quest’ultima tipologia, vale la raccomandazione a un utilizzo responsabile e nei termini previsti dalla legge. Durante l’utilizzo di qualsiasi prodotto pirotecnico, è richiesta la massima attenzione rispetto alla presenza di bambini e di altri soggetti deboli e si invita comunque a evitare l’utilizzo di “botti” nei luoghi di aggregazione o affollati, nelle aree a rischio di propagazione degli incendi, e in prossimità di edifici e aree di valenza storica, archeologica, architettonica, naturalistica e ambientale. Si ricorda, infine, che il Regolamento Comunale di Polizia Urbana del Comune di Senigallia stabilisce il divieto di provocare lo scoppio di petardi, mortaretti e simili che arrechino disturbo o molestie (articolo 23) e di accendere polveri o liquidi infiammabili, fuochi artificiali, falò e simili o fare spari in qualsiasi modo o con qualunque arma nell’ambito dell’abitato senza autorizzazione di Pubblica Sicurezza rilasciata dall’Autorità competente (articolo 28).

COME CAMBIA LA VIABILITA’ – In occasione della Gran Festa di Capodanno, il Comune di Senigallia ha emanato un’ordinanza contenente modifiche alla viabilità in alcune vie e piazze del centro storico. Dalle ore 19,30 del 31 dicembre alle ore 2 del giorno successivo, i veicoli in divieto di sosta su piazza Saffi saranno rimossi. Il sopracitato divieto sarà istituito anche in via Solferino, da piazza Saffi a via Oberdan (lato destro della direzione di marcia ammessa), via Oberdan, da via Solferino a via Chiostergi (lato destro della direzione di marcia ammessa), l’intero tratto di via Chiostergi (ambo i lati), e in piazza Simoncelli, dove gli spazi di sosta saranno riservati ai veicoli a servizio della persone disabili munite di contrassegno, ai veicoli a servizio della manifestazione e ai mezzi di polizia, di soccorso e di protezione civile. Inoltre, dalle ore 22 del 31 dicembre alle ore 2 del giorno successivo, sarà istituito il divieto di transito in piazza Saffi (tutto il tratto), via Solferino, via Oberdan e via Chiostergi. Sempre dalle ore 22 del 31 dicembre alle ore 2 del giorno successivo, il divieto di transito per tutti i veicoli, comprese le biciclette, che non potranno essere condotte neppure a mano, sarà istituito anche in piazza del Duca, via Marzi, da piazza Simoncelli a piazza del Duca e da piazza del Duca a via Oberdan, via Manni, da via dei Macelli a piazza del Duca, via Giardini Palazzesi, da viale Bonopera a piazza del Duca, via Chiostergi, da piazza del Duca a via Oberdan, via Marchetti, da via Solferino a piazza del Duca, via Arsilli, da via dei Commercianti a piazza del Duca. Infine, dalle ore 23,15 del 31 dicembre, fino al termine dello spettacolo pirotecnico e delle operazioni di bonifica dell’area, sarà vietato il transito e lo stazionamento dei pedoni sull’intera area dei Giardini Palazzesi, comprese le scalinate di accesso a piazza del Duca, a via Manni e a viale Bonopera.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X