facebook rss

Incendio della cisterna,
è morto il meccanico ustionato

FABRIANO - Dopo quasi due mesi di agonia, è deceduto ieri a 75 anni Ugo Pantanella, il fabrianese che lo scorso 4 novembre aveva tentato di segare con un frullino un vecchio serbatoio di carburante nel giardino della sua abitazione. Domani i funerali
domenica 30 Dicembre 2018 - Ore 16:35
Print Friendly, PDF & Email

Ugo Pantanella

E’ morto dopo un’agonia durata quasi due mesi, Ugo Pantanella. Il fabrianese di 75 anni si era ustionato a novembre durante un infortunio domestico, mentre tentava di tagliare con un frullino un vecchio serbatoio di carburante nel giardino della sua abitazione in via Lazzaretto. Era intenzionato a frazionare e a smaltire come rifiuto speciale la vecchia cisterna, ma un imprevisto aveva cambiato il piano. Le scintille liberate dal contatto della sega con il ferro avevano innescato il fuoco su residui di sostanza infiammabile e il rogo che ne era scaturito aveva avvolto il pensionato. Per la gravità delle lesioni riportate su torace, braccia e faccia, il meccanico in pensione dopo le prime cure sanitarie all’ospedale Profili, era stato subito trasferito al Centro Grandi Ustionati di Cesena. Poi, dopo la stabilizzazione del quadro clinico e il miglioramento delle condizioni fisiche era ritornato all’ospedale di Fabriano dove però si è spento ieri. La camera ardente è stata allestita all’obitorio del ‘Profili. Il funerale è stato fissato per domani, 31 dicembre alle 15, nella chiesa della Sacra Famiglia di Fabriano. Seguirà il corteo funebre e la tumulazione della salma nel cimitero di Santa Maria.

Tenta di segare una cisterna: ustionato dopo l’esplosione

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X