facebook rss

«Pubblica incolumità a rischio»,
le strade di Capodimonte
vanno rimesse a nuovo

ANCONA – Il Comune ha approvato il progetto definitivo di rifacimento della piattaforma stradale in via Podesti e Via Astagno. Un intervento da 300 mila euro inserito in un più ampio piano di riqualificazione della zona
martedì 1 Gennaio 2019 - Ore 15:39
Print Friendly, PDF & Email

 

 

Buche, avvallamenti e asfalto estremamente dissestato: nella centralissima zona di Capodimonte andare in macchina è una sorta di corsa ad ostacoli e il Comune corre ai ripari, deliberando il progetto definitivo di rifacimento della piattaforma stradale in via Podesti e Via Astagno. Un intervento da 300 mila euro inserito in un più ampio piano di riqualificazione di una zona nel cuore della città, ma abbandonata in molti punti al degrado.
Nella relazione illustrativa del progetto, che trova copertura finanziaria nei fondi del Centro Storico, si legge che «il rifacimento della pavimentazione è determinante per garantire la pubblica incolumità, messa oggi a rischio dalla presenza diffusa di buche e avvallamenti, oltre a migliorarne l’estetica».
I tecnici della Direzione Progettazioni hanno infatti effettuato accurati sopralluoghi, dai quali è emersa la necessità di intervenire con un progetto di riqualificazione della zona di Capodimonte in particolar modo in Via Podesti e Via Astagno.
Nello specifico, l’intervento prevede la rimozione della pavimentazione in pietra arenaria, il rifacimento della soletta, con incremento dove necessario, la ricostruzione della stessa e il riposizionamento con sabbia e cemento della pietra arenaria precedentemente tolta e ripulita, con l’integrazione di nuove pietre dove necessario

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X