facebook rss

Ruba 4 euro di offerte
in chiesa: arrestato 39enne

NUMANA - Il furto è stato segnalato in tempo reale da una telefonata al 112 che indicava la presenza di un uomo nella Chiesa San Giovanni Battista di Numana, intento a trafugare qualcosa. L'uomo si trova ora ai domiciliari dopo la convalida dell'arresto
Print Friendly, PDF & Email

Foto d’archivio

Nelle giornate di martedì e mercoledì scorse, con l’impiego di un cospicuo numero di militari della Compagnia Carabinieri di Osimo, è stato organizzato  dal maggiore Luigi Ciccarelli un servizio coordinato finalizzato alla prevenzione dei reati in genere nonché al controllo della circolazione stradale in tutta la Valmusone e la Riviera del Conero. A Numana i militari della locale Stazione hanno arrestato in flagranza di reato M.S., 39 anni, già noto alle forze dell’ordine, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. L’arresto è scaturito a seguito di una chiamata al 112 con la quale era stata segnalata la presenza di un soggetto nei pressi della Chiesa San Giovanni Battista di Numana, intento a trafugare qualcosa. Una pattuglia prontamente accorsa sul posto ha sorpreso l’uomo con il denaro che aveva sottratto dalla cassetta dell’elemosina, ben occultato nei pantaloni, circa quattro euro. L’arresto è stato convalidato stamattina odierna durante il giudizio direttissimo presso il Tribunale di Ancona, all’esito del quale al predetto è stata applicata la misura cautelare degli arresti domiciliari ed è stato disposto il rinvio dell’udienza dibattimentale fissata per il prossimo al 9 marzo. Nel corso del servizio di controllo, complessivamente, sono stati controllati 35 mezzi, 75 persone, nonché elevate 7 contravvenzioni al codice della strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X