facebook rss

Un nuovo mezzo
per la Protezione civile

MAIOLATI SPONTINI - E' il pick-up Ford Ranger acquistato dal Comune grazie al contributo del 75% concesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile, a seguito di un progetto presentato dall’Ufficio tecnico di Maiolati Spontini nell’anno 2017
giovedì 14 Febbraio 2019 - Ore 10:59
Print Friendly, PDF & Email

Il nuovo mezzo della Protezione civile di Maiolati Spontini

Il Gruppo comunale di Protezione civile si è dotato di un nuovo pick-up, un Ford Ranger super-cab, acquistato dal Comune grazie al contributo del 75% concesso dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Dipartimento della Protezione Civile, a seguito di un progetto presentato dall’Ufficio tecnico di Maiolati Spontini nell’anno 2017. Il restante 25% è stato finanziato dal Comune. Il mezzo andrà ad incrementare anche il parco auto della Protezione civile dell’Unione dei comuni della Media Vallesina, di cui fanno parte i gruppi delle sei Amministrazioni dell’organismo sovracomunale. Per festeggiare la nuova acquisizione e presentare il mezzo alla cittadinanza l’Amministrazione comunale ha organizzato una cerimonia di inaugurazione che si terrà domenica 17 febbraio, alle ore 11, in piazza don Minzoni, a Moie.

Dopo l’accoglienza dei Gruppi comunali, alle ore 11,30 ci sarà la messa nella chiesa Cristo Redentore, presieduta dal vescovo Gerardo Rocconi, durante la quale sarà rivolta una preghiera in ricordo delle vittime delle calamità naturali. Alle ore 12,30 ci sarà l’inaugurazione del nuovo veicolo e la benedizione dei volontari. La cerimonia si concluderà con un aperitivo offerto a tutti i presenti. All’incontro sono stati invitati tutti i gruppi di protezione civile dell’Unione dei comuni, i relativi sindaci, i responsabili delle forze dell’ordine e della Protezione civile a livello locale, regionale e nazionale.

“Il Comune di Maiolati Spontini, grazie a vari progetti presentati negli ultimi anni – spiega il consigliere comunale delegato alla Protezione civile Fabrizio Mancini – è riuscito ad acquistare, oltre che due nuovi veicoli, anche importanti attrezzature. Grazie a due distinti progetti, presentati nell’anno 2016 e nell’anno 2017, è stato possibile rinnovare il parco mezzi della Protezione civile comunale, che era prima formato da due veicoli fuoristrada con oltre 20 anni di anzianità ciascuno. Ora il Gruppo ha pertanto a disposizione due Ford Ranger, allestiti per trasporto di persone e cose, dalle motopompe alle attrezzature per fronteggiare qualsiasi calamità, dalla neve al terremoto. I veicoli potranno essere impiegati sia in ambito comunale che intercomunale, nel territorio dell’Unione dei Comuni, visto che c’è un coordinamento unitario rappresentato dalla Protezione civile dell’Unione”. Il Gruppo comunale di Protezione civile è composto da 25 volontari, coordinati dal responsabile Marco Conti.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X