facebook rss

Lardini Filottrano sconfitta 3-0
sul campo dell’Imoco tricolore

PALLAVOLO - Niente da fare per le ragazze di Pippo Schiavo che ieri sera si sono scontrate contro la corazzata delle campionesse d'Italia
Print Friendly, PDF & Email

La Lardini al Palaverde

 

La Lardini esce a testa alta dal PalaVerde, superata 3-0 dalle campionesse d’Italia dell’Imoco. La Lardini parte bene con il primo tempo di Garzaro e il muro di Vasilantonaki (1-3). L’attaccante greca è ispirata (3-5), il pallonetto di Partenio e il tocco di seconda di Tominaga mantengono il break (5-7). Dall’altra parte della rete Wolosz appoggia il gioco al centro e su Lowe (9-10), ma è la Lardini ad allungare con Vasilantonaki (ace del 9-12) e Partenio (9-13). La Lardini (che nel set attacco con il 60%) tiene botta con le laterali e due fast di Cogliandro (18-20), prima della reazione di Conegliano che si concretizza sul servizio di Lowe e con i punti di De Kruijf e Tirozzi. Lo sprint delle padrone di casa produce quattro set point (24-20), Vasilantonaki e Partenio annullano i primi due, sul terzo è vincente l’attacco di Hill. L’Imoco scatta in avvio di seconda frazione (3-1), Vasilantonaki alza il muro e poi piazza il suo secondo ace del match (4-5). Si gioca a ritmi alti, Conegliano si riporta avanti con l’ace di Tirozzi (8-7), ma la Lardini ribatte colpo su colpo con Garzaro e Cogliandro (10-10). Tominaga tiene a muro (12-12), Conegliano prova con Hill (16-13) a scrollarsi di dosso una Lardini che chiude a chiave la difesa con Cardullo e sfrutta il primo tempo di Garzaro e l’errore di Tirozzi per impattare a quota 16. Vasilantonaki (6 punti con nel set precedente) trova continuità in attacco, Whitney inquadra in campo Imoco da zona 1, Folie invece non lo trova (18-20). Vasilantonaki è solida a muro e sul suo servizio (e ricezione lunga) lo slash di Cogliandro spedisce Filottrano a +3 (19-22). Conegliano approfitta di un errore della Lardini (21-22), Partenio conserva il break (21-23), ma nel finale l’Imoco si mantiene lucida: Lowe e una palla non trattenuta in difesa fissano la parità a 23, Tirozzi e l’ace di Lowe regalano il 2-0 alle padrone di casa. L’Imoco riparte con Bechis in palleggio e l’ace di Hill (2-0), Vasilantonaki e Whitney (ace) riportano davanti la Lardini (4-5), che prova a scappare con Vasilantonaki (5-7) e Whitney (8-10), tentativi di fuga sempre stoppati. Garzaro alza il muro (11-12), fondamentale che consente a Conegliano di creare il gap, grazie all’efficacia di Folie (mvp del match). Dentro Brcic in regìa, l’Imoco scappa (19-15), ma la Lardini è indomita, piazza il muro con Whitney (20-18) e dopo un’ottima difesa di Brcic è Vasilantonaki (19 punti nel match) a firmare la parità (20-20). Sono Whitney e Vasilantonaki a tenere Filottrano aggrappata con le unghie al punteggio (22-22), il break lo procura Hill (24-22), Vasilantonaki obbliga l’Imoco all’errore (24-23), poi è la subentrata Fabris a mettere il sigillo al confronto.

TABELLINO – IMOCO VOLLEY CONEGLIANO – LARDINI FILOTTRANO 3-0

IMOCO VOLLEY CONEGLIANO: Wolosz, Lowe 16, De Kruijf 13, Folie 13, Hill 13, Tirozzi 7, De Gennaro (L). Bechis 1, Fabris 1. N.e.: Moretto, Fersino, Danesi, Sylla. All. Santarelli – Simone.

LARDINI FILOTTRANO: Tominaga 2, Whitney 7, Garzaro 7, Cogliandro 6, Partenio 7, Vasilantonaki 19, Cardullo (L); Brcic, Rumori. N.e.: Baggi, Pisani. All. Schiavo – Rocca.

ARBITRI: Pecoraro – Gnani.

PARZIALI: 25-22 (27’), 25-23 (28’), 25-23 (30’).

NOTE: spettatori 4.530. Conegliano: battute sbagliate 10, battute vincenti 4, muri 8, ricezione positiva 68%, attacco 48%. Lardini: b.s. 6, b.v. 4, mu. 6, ric. pos. 42%, att. 40%. MVP: Raphaela Folie.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X