facebook rss

Pensionato nascondeva
la cocaina nel pollaio

CORINALDO - Durante un controllo nella sua abitazione il 74enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato perchè trovato in possesso della sostanza stupefacente, di un bilancino elettronico di precisione, materiale destinato al taglio e confezionamento in dosi della sostanza stupefacente e di un telefono cellulare
Print Friendly, PDF & Email

foto d’archivio

I Carabinieri della Compagnia di Senigallia, nell’ambito di un servizio di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno arrestato un 74enne, già noto alle forze dell’ordine, per il reato di detenzione di sostanza stupefacente oltre la modica quantità. Venerdì sera, i Carabinieri della Stazione di Corinaldo, hanno eseguito una perquisizione domiciliare a casa di un apparente tranquillo pensionato 74enne.

All’interno di un pollaio, di pertinenza dell’abitazione, i militari hanno rinvenuto un contenitore con alcune dosi di stupefacente costituite da diversi involucri di plastica termosaldata, contenenti complessivamente 5,5 grammi di cocaina, mentre, all’interno dell’abitazione, venivano rinvenuti un ulteriore involucro in cellophane contenente 1,6 grammi di cocaina, un bilancino elettronico di precisione, materiale destinato al taglio e confezionamento in dosi della sostanza stupefacente e un telefono cellulare. Al termine della perquisizione il 74enne è stato condotto in caserma, dove i militari hanno proceduto all’analisi ed al peso della sostanza rinvenuta. Il 74enne è stato dichiarato in arresto e, su disposizione del P.M., è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione. Il Tribunale di Ancona, sabato mattina, ha convalidato l’arresto e fissato l’udienza per il giudizio nel prossimo mese di maggio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X