facebook rss

Parcheggiatori abusivi all’ospedale:
multa e sequestro delle monete

SENIGALLIA - Le monete racimolate dai tre stranieri, circa 90 euro, saranno devolute alle casse comunali. I carabinieri hanno elevate tre contravvenzioni per complessivi 2.300 euro
Print Friendly, PDF & Email

 

Controlli straordinari del territorio ieri pomeriggio a Senigallia da parte dei Carabinieri della locale Compagnia, 7 pattuglie impiegate. Nel corso del servizio sono state identificate 58 persone di cui 20 stranieri. Mirati controlli sono stati eseguiti in Viale Leopardi al parcheggio dell’ex area della pesa pubblica, in Piazza Manni e Piazza Simoncelli e in via del Camposanto Vecchio nel parcheggio dell’ospedale. In tutto sono stati controllati 12 stranieri che sostavano nelle predette aree. Per tre di essi, colti nel momento in cui stavano esercitando l’attività abusiva di parcheggiatore dietro all’ospedale, è scattata la sanzione amministrativa prevista dal codice della strada. Si tratta di tre senegalesi, rispettivamente di 24, 29 e 31 anni, al momento tutti regolari sul territorio nazionale, residenti rispettivamente in provincia di Pesaro-Urbino, Trieste e Caserta. Agli stessi sono state sequestrate le monete racimolate nel corso della giornata, per un totale di 90 euro, inoltre sono state elevate tre contravvenzioni per complessivi 2.300 euro. Le monete sequestrate saranno devolute alle casse comunali. In relazione al nuovo decreto sicurezza entrato in vigore il 4 dicembre scorso, gli stessi, completato l’iter amministrativo della sanzione pecuniaria, in caso di recidiva nell’attività non autorizzata di parcheggiatore, potrebbero essere denunciati alla Procura della Repubblica competente per lo specifico reato introdotto nel codice della strada.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X