facebook rss

Trecastelli, i benefici
della fusione: Imu ridotta
per le nuove aziende

VERTICE tra la giunta comunale e i rappresentanti delle categorie economiche sul territorio per fare il punto della situazione
Print Friendly, PDF & Email

In un clima di grande collaborazione si è svolto mercoledì sera l’incontro tra la giunta comunale di Trecastelli e i rappresentanti delle categorie economiche sul territorio. Erano presenti all’incontro, oltre agli Assessori e al sindaco Faustino Conigli, Fiorello Campolucci (Confindustria), Paolo Carli, (Cna), Riccardo Montesi (Confapi) e Egidio Muscellini (Confartigianato). Il primo cittadino ha condiviso con le categorie le principali attività svolte dall’amministrazione del Comune, nato ormai 4 anni fa dall’unione fra i Comuni di Ripe, Castel Colonna e Monterado.

Un’unione positiva e virtuosa che ha portato benefici economici a tutto il comprensorio: aumento dell’offerta dei servizi di costi, efficienza amministrativa, riduzione della tassazione locale sono solo alcuni degli esempi di buon governo evidenziati durante l’incontro. “Particolarmente apprezzato – sottolinea una nota stampa di Confindustria –  da tutte le categorie economiche presenti è stato anche l’impegno concreto e l’attenzione che il Comune sta dedicando alle problematiche e alle esigenze del mondo produttivo, non ultimo la riduzione della metà dell’importo dell’Imu e l’esenzione dal pagamento della Tari per due anni e mezzo verso le nuove aziende insediate. Un territorio, quello del Senigalliese in cui è inserito Trecastelli, sul quale la collaborazione tra i rappresentanti delle diverse attività produttive è estremamente positiva e improntata alla massima concretezza, con l’obiettivo comune e condiviso di rilanciare un territorio che soffre ancora di un’eccessiva frammentazione e di un profondo isolamento”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X