facebook rss

Elezioni regionali - risultati in tempo reale

Barista arrestato per droga,
licenza sospesa al locale

ANCONA - Così ha deciso il questore Oreste Capocasa in merito al bar With Style di via 25 aprile, dove la settimana scorsa la polizia aveva trovato mezzo etto di cocaina, spedendo in carcere il gestore dell'attività. Il locale verrà chiuso per 30 giorni
Print Friendly, PDF & Email

Il locale chiuso dalla questura

 

Cocaina nascosta in cucina, il questore decreta la chiusura del bar With Style per 30 giorni. La sospensione temporanea dell’attività, sita in via 25 aprile, è stata decisa dopo l’arresto eseguito lo scorso 15 febbraio del titolare  del locale. L’uomo era stato portato in carcere con l’accusa di detenzione di 52 grammi di cocaina.  Era stata trovata in un armadietto della cucina.  Il questore di Ancona ha disposto la sospensione della licenza del bar ai sensi dell’art. 100 TULPS in cui, oltre i casi indicati dalla legge, si «può sospendere la licenza di un esercizio, anche di vicinato, nel quale siano avvenuti tumulti o gravi disordini, o che sia abituale ritrovo di persone pregiudicate o pericolose o che, comunque, costituisca un pericolo per l’ordine pubblico, per la moralità pubblica e il buon costume o per la sicurezza dei cittadini. Qualora si ripetano i fatti che hanno determinata la sospensione, la licenza può essere revocata». Il provvedimento è stato redatto dalla Divisione Polizia Amministrativa e Sociale della questura, a seguito degli accertamenti di ufficio, conseguenti all’arresto del titolare. L’uomo era già finito nei guai nell’agosto 2016. Anche in quell’occasione, gli investigatori gli avevano trovato droga all’interno del locale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X