facebook rss

Venticinque spinelli in auto
e altri 400 a casa: condannato

ANCONA - Per un camionista falconarese è stata stabilita la pena di due anni e mezzo di reclusione. L'uomo, 53enne, era stato arrestato lo scorso ottobre dai carabinieri della Tenenza. Ha sempre sostenuto di essere un assuntore di hashish, ma non uno spacciatore
Print Friendly, PDF & Email

Gli spinelli sequestrati all’epoca dell’arresto

 

Era stato trovato dai carabinieri con oltre 400 spinelli di hashish: 53enne condannato. Per l’uomo, camionista falconarese, il giudice Cola ha stabilito una pena di due anni e mezzo di reclusione. L’autotrasportatore era stato arrestato lo scorso ottobre dai carabinieri della Tenenza di Falconara. In un primo momento era finito ai domiciliari, poi il giudice lo aveva rimesso in libertà senza alcuna misura. Assistito dagli avvocati Gianni Baldoni e Pierfrancesco De Cadilhac, ha sempre sostenuto l’uso personale della droga. Fatto che hanno confermato in udienza vari testimoni della difesa. Per la procura, invece, il 53enne sarebbe stato uno dei pusher più attivi sulla piazza falconarese, tanto da essere conosciuto come “il re degli spinelli”. Era in casa che i militari gli avevano trovato 400 sigarette artigianali. In auto ne aveva 25. Nell’appartamento, inoltre era stato scovato anche un pezzo di hashish del peso di circa 60 grammi, oltre che un migliaio di banconote divise in pezzi di piccolo taglio. La difesa ha già annunciato il ricorso in appello.

Trovato in casa con 400 spinelli: 53enne in arresto

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X