facebook rss

Passetto, lavori a tappe forzate:
cantiere aperto anche il 25 aprile (Foto)

ANCONA - Nella zona della pineta, dove con un investimento di 120mila euro si sta ripavimentando il percorso pedonale, la deadline è fissata per fine mese. Va avanti a passo spedito anche il cantiere dei laghetti, da portare a termine entro maggio
giovedì 25 Aprile 2019 - Ore 21:27
Print Friendly, PDF & Email

Cantiere pineta, al lavoro anche il 25 aprile

 

Nella zona della pineta del Passetto, ad Ancona, a pochi passi dal monumento dove oggi è stata celebrata la «Cerimonia di resa degli onori ai Caduti», il cantiere per la ripavimentazione del percorso pedonale non conosce soste. Anche il 25 aprile, festa della Liberazione, si è lavorato per centrare la scadenza fissata entro fine mese. Una spesa di 120mila euro per ripavimentare l’area, prima in asfalto, che passa davanti al chiosco Miramare e porta fino alla piattaforma degli ascensori. Arnesi alla mano, gli operai hanno trascorso così parte del giorno di festa.

Il Passetto, in questo periodo, è un cantiere a cielo aperto e anche i lavori per il restyling dell’area dei laghetti procede spedito.

Qui la deadline è spostata un po’ più in avanti e l’assessore ai Lavori pubblici Paolo Manarini ha assicurato che tutto sarà pronto entro fine maggio. Avviato a giugno 2018, il cantiere è già in netto ritardo sulla tabella di marcia: la sua conclusione era prevista per il 18 ottobre scorso, ma alcuni imprevisti non calcolati, come il fondo malfermo nelle vasche dei laghetti, hanno portato a due perizie di variante (ad agosto e dicembre), per concedere alla ditta appaltatrice altri 105 giorni. Il progetto prevede la creazione di biolaghi, il recupero dei belvedere, la creazione di un’area giochi più estesa e attrezzata e di una nuova pavimentazione in selciato al posto dell’asfalto.

(Ma. Ma.)

(Foto di Giusy Marinelli)

 

 

Cantiere area laghetti

 

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X