facebook rss

“Sport – culturale per tutti”,
il convegno de ‘Il Campanile’

OSIMO - L'evento incontro organizzato per il prossimo 3 maggio dall'associazione di promozione sociale nella sala S. Francesco del convento di San Giuseppe Da Copertino. Tra i tanti ospiti anche i calciatori della Fermana e gli atleti dell'Asd Monti Azzurri di Caldarola
giovedì 25 Aprile 2019 - Ore 13:06
Print Friendly, PDF & Email

Osimo, il convento francescano con la sala convegni San Francesco e la Basilica di San Giuseppe Da Copertino con le sale ex banda

 

Il Campanile’ di Osimo organizza per il prossimo 3 maggio, nella sala S. Francesco del convento di San Giuseppe Da Copertino di Osimo un evento-incontro dal tema “Sport – culturale per tutti”. L’associazione di promozione sociale opera sul territorio osimano dal 2006 con lo scopo di sostenere, aiutare nella quotidianità, attraverso iniziative come questa le famiglie nella gestione dei propri cari delle difficoltà quotidiane relative alla disabilità , cercando di migliorare la loro condizione, nell’inclusione sociale, nella propria autonomia, in una generale prospettiva di miglioramento della loro condizione di vita. Il programma dell’evento prevede in apertura i saluti del presidente de ‘Il Campanile’ Roberto Pirani e a seguire Francesca Triscari, tra i fondatori dell’associazione, introdurrà e illustrerà progetto. Sarà poi la volta dei saluti da rappresentanti del mondo dello Sport e disabilità.

Tra gli ospiti è prevista la partecipazione di Paolo Vichi di Tolentino con atleti dell’Asd Monti Azzurri di Caldarola (gemellati con gli osimani di Conero free bike, Mountain bike) e di altri testimonial del mondo sportivo e della disabilià di svariate discipline, anche dei calciatori della Fermana Calcio, di Ilario Lotti e di Luca Cremona, In particolare Prisca Carletti, tra gli interventi in scaletta, svilupperà ilo tema “Atteggiamento mentale nella quotidianità”, seguirà un dibattito moderato da Simone Sanseverinati, tra gli organizzatori dell’evento. Al termine dell’incontro sarà offerto un aperitivo.

Print Friendly, PDF & Email
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page


X