facebook rss

Un treno per il mare,
week end in spiaggia dall’Emilia

ESTATE - Presentata l'iniziativa firmata Trenitalia e Regione. Dal 5 luglio al primo settembre due convogli (uno andata il venerdì e l'altro ritorno la domenica) con start a Piacenza e arrivo a San Benedetto. Tappe in tutte le località balnerari marchigiane
Print Friendly, PDF & Email

 

L’assessore Sciapichetti con il direttore Del Rosso

 

Un treno verso il mare, che attraverserà quest’estate (dal 5 luglio al primo settembre) la costa marchigiana nei fine settimana con partenza dall’Emilia Romagna. L’inizia si chiama Marche line ed è stata presentata oggi ad Ancona. In sostanza si tratta di due corse ogni fine settimana: il venerdì pomeriggio si parte da Piacenza per arrivare sulla costiera marchigiana (ultima tappa San Benedetto) e la domenica sera si ripartire verso l’Emilia Romagna. Le fermate sono in tutte le principali località balneari marchigiane. A presentare il progetto il direttore di Trenitalia Marche, Fausto Del Rosso e l’assessore regionale ai Trasporti, Angelo Sciapichetti. Sciapichetti ha parlato di un «servizio ad hoc per i fine settimana. È un fatto molto importante e di rilievo, una novità, frutto di una ottima collaborazione tra Regione e Trenitalia.

I turisti durante il weekend avranno l’opportunità di visitare i nostri borghi, le coste, i musei, insomma quella “bellezza infinita” che contraddistingue le Marche. Sono sempre di più le persone che manifestano il desiderio di venire a soggiornare nella nostra regione e il nostro compito è facilitare il loro arrivo e garantire la migliore accoglienza». Due i treni – 658 posti a sedere ciascuno – che ogni week end circoleranno tra Piacenza e San Benedetto. Venerdì pomeriggio il Regionale veloce 1777 partirà da Piacenza alle 14,06 per arrivare a San Benedetto alle 20,18 mentre la domenica il RV 1780 ripartirà dalla Città delle palme alle 18,05 per giungere a Piacenza alle 23,25. Fermate intermedie, nelle Marche, a Pesaro, Fano, Senigallia, Falconara Marittima, Ancona, Porto Recanati, Civitanova, Porto Sant’Elpidio e Porto San Giorgio. Il contingentamento dei biglietti per i treni del Marche Line garantisce la sicurezza del posto a sedere, per un viaggio all’insegna del confort e del totale relax. Chi acquisterà i biglietti di andata e ritorno per lo stesso week end avrà uno sconto del 50 percento. Ma Trenitalia promuove anche altre iniziative. Come “Al mare in treno”, accordo stipulato con la cooperativa Adriatica, che riserva il 10% di sconto sui servizi spiaggia e food ai turisti che sceglieranno il treno per raggiungere la località balneare, o la partnership con le Terme di Genga che, da luglio a fine novembre, prevede per i clienti del trasporto regionale uno sconto del 15% sull’ingresso e sui servizi offerti al parco termale.

C’è poi il nuovo orario estivo, entrato in vigore il giugno (tutte le novità consultabili sul sito www.trenitalia.com), che conferma l’offerta regionale verso le località balneari e le città d’arte: ogni giorno 25 treni regionali collegheranno direttamente Ancona con Pesaro, 18 con Fabriano, la città della carta, mentre saranno 11 i collegamenti che connetteranno la città dorica con Ascoli Piceno, 8 con Macerata e 22 con Jesi.

</

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Torna alla home page



X